Restyling

Il Carlin Bergoglio di Cuorgnè attende l'illuminazione a led

Il progetto definitivo prevede un investimento da 222mila euro.

Il Carlin Bergoglio di Cuorgnè attende l'illuminazione a led
Sport Cuorgnè, 25 Aprile 2021 ore 14:06

Il Carlin Bergoglio di Cuorgnè attende l'illuminazione a led. Il progetto definitivo prevede un investimento da 222mila euro.

Il Carlin Bergoglio attende l'illuminazione a led

A Cuorgnè, il «Carlin» attende l’illuminazione a Led. All’ombra delle due torri sono ore decisive per il restyling dell’impianto «luci» del campo sportivo di via Braggio. Si aspetta il «sì» del Governo. «Aprile è un mese importante per lo sport cuorgnatese - dice l’assessore allo Sport e all’istruzione di Cuorgnè, Davide Pieruccini - verranno comunicati a breve i progetti finanziabili dal bando "Sport&Periferie 2020" per il quale ho fatto predisporre la documentazione necessaria. Questo intervento, utile non solo all’attività sportiva ma anche per garantire la giusta illuminazione per il servizio elisoccorso notturno, se verrà finanziato andrà a sostituire l’ormai obsoleta illuminazione con i più moderni fari a Led e vedrà anche un grande intervento di rifacimento di tutta la rete elettrica ed i relativi quadri. È prevista una significativa riduzione dei costi, circa il 40%, ad oggi totalmente a carico del gestore dell’impianto: la Vallorco 1912».

Impianto fotovoltaico

L’intervento prevede anche il cambio da media a bassa tensione all’interno della cabina elettrica principale utile ad attivare finalmente l’impianto fotovoltaico presente sulla copertura della tribuna centrale. «Ringrazio l’assessore Silvia Leto per il coordinamento dell’Ufficio Tecnico e l’assessore Carmelo Russo Testagrossa per i vari sopralluoghi effettuati necessari alla stesura del progetto definitivo indispensabili per la partecipazione al bando».

Il progetto del Comune

Il progetto definitivo, presentato dal comune di Cuorgnè, prevede un investimento di 222mila euro. Il Bando «Sport e periferie 2020», per la selezione di interventi da finanziare nell’ambito del Fondo Sport e Periferie per l’anno 2020 si è concluso il 30 ottobre 2020 ed alla data di scadenza sono pervenuti al Dipartimento per lo Sport 3380 progetti. Con decreto del Ministro per le politiche giovanili e lo sport del 18 gennaio 2021, sono state incrementate le risorse destinate al bando sport e periferie 2020, per un ammontare pari a 160 milioni di euro. Le risorse complessive destinate al bando sport e periferie 2020 ammontano pertanto a complessivi 300 milioni di euro. «La comunicazione dei progetti finanziabili è attesa per la fine di aprile - chiosa Pieruccini - restiamo fiduciosi per un buon esito, visto l’ottimo lavoro preparatorio e la finalità dell’opera complessiva».