Sport
A settembre al Velodromo Francone

Italiani Paralimpici di ciclismo su pista di nuovo a San Francesco

Si tratta della terza edizione della competizione tricolore ospitata dal tracciato canavesano.

Italiani Paralimpici di ciclismo su pista di nuovo a San Francesco
Sport Ciriè, 24 Luglio 2021 ore 15:13

Al via a settembre sul circuito canavesano. Italiani Paralimpici di ciclismo su pista di nuovo a San Francesco.

Italiani Paralimpici di ciclismo su pista di nuovo a San Francesco

La pista del «Velodromo Francone» negli anni ha saputo farsi apprezzare per le gare spettacolari, gli eventi di livello mondiale, ma anche le belle iniziative che sensibilizzano il mondo dello sport e non solo. Sotto quest’ultimo aspetto, è di questi giorni la notizia che la struttura di San Francesco al Campo anche nel 2021 sarà protagonista di una manifestazione di altissimo profilo, questa volta a livello tricolore. Stiamo parlando dei Campionati Italiani Paralimpici di ciclismo su pista, che a settembre torneranno in primo piano sul circuito canavesano.

L'evento si terrà il prossimo 4 settembre

Da alcune settimane la notizia era circolata dentro e fuori all’ambiente, ma la conferma è arrivata nei giorni scorsi. La data scelta è quella del 4 settembre, quando il «Francone» per la terza volta nella sua storia (dopo le edizione del 2017 e del 2018) aprirà le proprie porte a tale kermesse. «Siamo orgogliosi dell'incarico affidatoci dalla Federazione, perché si tratta di un riconoscimento dell'efficienza organizzativa del nostro gruppo – commenta Giacomino Martinetto, presidente del Velodromo Francone – Ma soprattutto siamo felici di poter ospitare questa manifestazione il cui significato va ben oltre l'ambito prettamente sportivo».

Importante il mesaggio lanciato da questo evento

Il messaggio che lanciano gli atleti impegnati nel paraciclismo è importante e di alto profilo: «L'energia, la forza e il carattere con i quali le atlete e gli atleti si cimentano nelle gare, nonostante le proprie disabilità, trasmettono a noi una grande energia e una motivazione incredibile. Siamo onorati di averli con noi anche per questa edizione». C’è quindi entusiasmo e molta attesa per questi Campionati tricolori, che nelle due precedenti uscite sanfranceschesi videro un considerevole numero di partecipanti. L’obiettivo degli organizzatori è, tra l’altro, di avere tra i possibili protagonisti della corsa che assegnerà i titoli nazionali pure i ciclisti che nelle prossime settimane saranno a Tokyo in occasione delle Paralimpiadi.