pugilato

La Skull Boxe Canavesana festeggia la difesa del titolo tricolore di Etinosa

Nella palestra di Rivarolo il 19, il 20, il 28 ed il 27 settembre si disputeranno gli ottavi, quarti e semifinali dei Campionati Regionali di boxe.

La Skull Boxe Canavesana festeggia la difesa del titolo tricolore di Etinosa
Rivarolo, 12 Settembre 2020 ore 14:21

La Skull Boxe Canavesana festeggia la difesa del titolo tricolore di Oliha Etinosa che a Gorizia ha difeso il titolo tricolore conquistato sette mesi fa.

Grande incontro di Oliha Etinosa

Un ritorno sul ring che ha il sapore della «rinascita». Perché dopo un lungo stop, quello dovuto al lockdown ed al Covid-19, di fatto è stata la prima vera occasione per tornare a combattere. La difesa del titolo tricolore pesi medi da parte di Oliha Etinosa, che si è svolto di recente a Gorizia, è stato il primo atto ufficiale della ripresa anche agonistica della Skull Boxe Canavesana guidata dal maestro rocchese Alessio Furlan.

10 su 10

E per il club che ha la sua sede centrale a Rivarolo è stata subito grande soddisfazione: «Contro Roncon il nostro atleta ha fatto davvero molto bene, vincendo 10 riprese su 10 ed aggiudicandosi l’incontro, quello “d’esordio” dopo la vittoria della corona tricolore ad Asti del 28 febbraio scorso».

La ripartenza dopo il lockdown

Un match che ha «rotto il ghiaccio» per una disciplina che per diversi mesi è rimasta al palo: «Noi, nella sede di Pasquaro, abbiamo ripreso da tempo, il tutto sempre nel pieno rispetto dei controlli e della sicurezza – spiega Furlan – Tra sanificazioni, tamponi e via dicendo abbiamo cercato di dare un servizio ai nostri associati, che pure ad agosto hanno continuato a frequentare la palestra».

Settembre ricco

Struttura che si prepara a divenire grande protagonista in questo mese di settembre. «In attesa di comprendere se Etinosa prossimamente sarà impegnato nel confronto per la conferma del titolo contro il napoletano Annunziata o se farà il suo esordio europeo, abbiamo deciso di organizzare quattro appuntamento dedicato agli Under 19 piemontesi. Nella nostra palestra, infatti, il 19, il 20, il 28 ed il 27 settembre ospiteremo ottavi, quarti e semifinali dei Campionati Regionali di boxe. Sarà una manifestazione a porte chiuse, per la sicurezza nostra e del pubblico, che però potrà vedere i confronti sulla piattaforma “Boxelive” tramite streaming sui social. Sappiamo che a livello economico il nostro è un “azzardo”, però allo stesso tempo dobbiamo assolutamente fare qualcosa per fare in modo che il pugilato torni ad essere vivo e pulsante. Se no il rischio è che qui non si riparta più e si resti ai blocchi di partenza ancora per troppo tempo».

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità