Eventi
nel fine settimana...

Cosa fare in Canavese nel weekend: gli eventi di sabato 14 e domenica 15 gennaio 2023

Cosa fare in Canavese nel weekend: gli eventi di sabato 14 e domenica 15 gennaio 2023
Eventi Alto Canavese, 12 Gennaio 2023 ore 02:03

Nel weekend di sabato 14 e domenica 15 gennaio 2023, cosa si potrà fare in Canavese? Ecco una panoramica degli eventi più interessanti sul nostro territorio.

L'agenda del weekend

Sabato 14 gennaio 2023 – Ciriè
Sabato 14 gennaio con lo spettacolo "I tre porcellini" prenderà il via "Tutti a Teatro - Scenainfanzia", la rassegna di spettacoli teatrali per bambini e famiglie organizzata dalla Città di Cirié in collaborazione con la Fondazione Piemonte dal Vivo e con la Compagnia Teatrale Stilema e con TING. Sei spettacoli divertenti, allegri e al tempo stesso educativi, pensati per bimbi e bimbe dai tre anni in poi che verranno allestiti al Teatro Magnetti di via Cavour 28. I biglietti saranno in vendita il giorno stesso di ogni spettacolo a partire dalle 20 presso la stessa biglietteria del teatro (posti liberi non assegnati). È possibile prenotare telefonicamente nella settimana dello spettacolo il giovedì e il venerdì dalle 10 alle 17 e il sabato dalle 17 alle 20, al 348.0158558.

Sabato 14 gennaio 2023 - Cuorgnè
È la resilienza delle donne attraverso i viaggi il tema conduttore dell’aperibook di sabato 14 gennaio, dalle 10.30 alle 11.30, alla biblioteca civica di Cuorgnè in piazza Morgando 1. L’aperibook è un appuntamento nato nel 2017 e che prevede un incontro al mese fino giugno, in biblioteca civica, per parlare di libri, con gli autori, per poi terminare con un aperitivo offerto da bar, pasticcerie e gastronomie di Cuorgnè. Sabato saranno ospiti Silvia Bardesono, autrice di «Magnolia degli ulivi» e Elena Cerutti, autrice di «Il cappello di Mendel». Un avvocato specialista di diritto di famiglia, Bardesono, un medico internista, Cerutti, per raccontare storie di donne che si confrontano con le difficoltà, con dinamiche familiari a volte difficili, ma che possono portare a una rinascita.

Sabato 14 gennaio 2023 – Ivrea
Primo appuntamento del 2023 al Movicentro Zac! di Ivrea per la programmazione autunno e inverno di Morenica_Net con appuntamento sabato 14 gennaio alle 21.30 per lo spettacolo «Le donne baciano meglio» di e con Barbara Moselli e la regia di Marco Taddei. Un monologo comico - produzione Compagnia Nim (Neuroni in Movimento) in coproduzione con Fondazione Luttazzi, Teatro della Tosse - che ha come evento scatenante il coming out d e l l’autrice e attrice. Un testo quindi totalmente autobiografico: tra il bisogno di raccontarsi e quello di affrontare la tematica dell’omosessualità femminile, da sempre poco discussa, si rivelano le scoperte personali, le prime volte, le nuove esperienze, gli innamoramenti, utilizzando la scena come grande camerino all’aperto.

Fino a domenica 15 gennaio – Rivarolo
Ultimi giorni, precisamente fino al 15 gennaio 2023, per visitare le opere d'arte ispirate al progetto «Coorto», con al centro l'orto di comunità, in mostra, fino a Villa Vallero, a Rivarolo. L’esposizione è opera di Roberto Mastroianni e Tea Taramino. La mostra presenta opere, d’arte «relazionale e site specific», realizzate in occasione di workshop e laboratori dedicati. I principali scenari in cui si sono tenute tali azioni sono: Il Coorto, un progetto inclusivo di Oglianico 360 e Fermata d'Autobus Onlus, luogo di incontro con la terra e con i tempi della natura. E, poi, ancora, l’Atelier dei Sensi di Oglianico, la scuola dell'infanzia di Pertusio, la galleria Gli Acrobati e il mercato di Porta Palazzo di Torino.

Sabato14 e domenica 15 gennaio 2023 – Ivrea
Sabato 14 gennaio, alle 21, e domenica 15 alle 15.30, all’Auditorium Mozart di Ivrea si terrà il quarto spettacolo della sedicesima stagione di teatro dialettale organizzata dalla Cittadella della Musica e della Cultura di Ivrea e del Canavese. Sul palco la compagnia teatrale «Masaniello», specializzata nel teatro dialettale napoletano, già ospite delle passate edizioni della rassegna, con «Napoli in palcoscenico», spettacolo di varietà, tra comicissimi momenti teatrali e canzoni della Napoli di una volta. Regia di Alfonso Rinaldi.

Domenica 15 gennaio 2023 - Rivarolo
L’Associazione «‘Gavason» organizza per il pomeriggio di domenica 15 gennaio, dalle 16 alle 18, un intrattenimento che ha come denominazione «Ricordi e racconti in un pomeriggio d’inverno». La manifestazione prevede la proiezione di fotografie che ricordano i principali avvenimenti che hanno segnato il corso dell’anno appena trascorso, nell’ambito del paese, la presentazione delle attività programmate per il primo semestre del 2023 che graviteranno, principalmente attorno alla celebrazione del 4° centenario della fondazione del Santuario della Madonna del Bosco in seguito alla guarigione prodigiosa di un ragazzo che aveva perso la capacità di parlare. Inoltre sarà proiettato la docufiction «Bisogna credere … Verso i 400 anni» realizzato dal Centro Studi Valle Sacra e verranno presentati e offerti al pubblico i quattro diversi tipi di «biscotti del centenario» appositamente creati da panettieri, pasticceri e gastronomi operanti in Ozegna.

Domenica 15 gennaio 2023 – Ivrea
Sarà un quartetto d’archi di valore internazionale ad inaugurare il nuovo anno per «Gli accordi rivelati»: sul palco del Teatro Giacosa, il terzo concerto stagionale vedrà protagonista domenica, 15 gennaio, il Quatuor Hermés, quattro giovani e apprezzati artisti che si cimenteranno con un programma basato sulle composizioni di Franz Schubert e Gabriel Faurè. Il Quatuor Hermés è formato da Omer Bouchez ed Elise Liu, violino; Chang Lou Yung-Hsin, viola; Yan Levionnois, violoncello.. Un ensemble che da quasi quindici anni gira il mondo, come il celebre messaggero della mitologia greca, portando la sua maestria nelle principali sale da concerto. Orari: guida all’ascolto alle 19, apericena alle 19.40, concerto alle 20.30.

Domenica 15 gennaio 2023 – Mezzenile
Domenica 15 gennaio per la rassegna “Montagna per Tutti” a cura del Consorzio Operatori Turistici Valli di Lanzo si svolgerà la camminata e ciaspolata alla cappella Giardin. Questo il programma della giornata: ritrovo alle 9 per la registrazione, consegna pettorali e omaggi presso la piazza della Chiesa di Mezzenile; alle 9.30 partenza della camminata. E’ previsto per le 11-11.30 l’arrivo alla cappella Giardin. Per l’occasione la cappella sarà aperta per le visite dei partecipanti. A seguire dalle 12.30 alle 13 è previsto il rientro al punto di partenza. Per il pranzo prezzo convenzionato da prenotare direttamente presso le strutture locali. erà una ciaspolata. Per l’occasione verrà riaperta la mostra fotografica “Di rifugio in rifugio – Scenari di alpinismo nelle Valli di Lanzo” presso la sala pipistrelli del Castello Francesetti. Segreteria del Consorzio Operatori Turistici Valli di Lanzo: mpt@turismovallidilanzo.it o telefonare al 389/8379177 oppure 338/ 9726184. Per ragioni organizzative preiscrizioni compilando l’adesione sul sito mpt@turismovallidilanzo.it.

Seguici sui nostri canali