Eventi
nel fine settimana...

Cosa fare in Canavese nel weekend: gli eventi di sabato 26 e domenica 27 novembre 2022

Cosa fare in Canavese nel weekend: gli eventi di sabato 26 e domenica 27 novembre 2022
Eventi Alto Canavese, 24 Novembre 2022 ore 02:23

Nel weekend di sabato 26 e domenica 27 novembre 2022, cosa si potrà fare in Canavese? Ecco una panoramica degli eventi più interessanti sul nostro territorio. E se preferite uno sguardo a più ampio raggio... ecco anche cosa fare in Piemonte nel weekend!

L'agenda del weekend

Da venerdì 25 a domenica 27 novembre - Burolo
Tutto pronto per il Festival letterario organizzato dalle Edizioni Pedrini, in collaborazione con il Comune di Burolo, il patrocinio dell’associazione Via Francigena di Sigerico, il gruppo medievale Ruset di Ivrea, la Pro loco, e con media partner il Giornale di Ivrea. Molteplici gli appuntamenti in calendario a Villa Pasta, anche detto ex Castello, in via Parrocchia, dal 25 al 27 novembre, nel ricco cartellone, con l’obiettivo finale di promuovere il libro e la letteratura. Un grande evento letterario che cerca in questa sua prima edizione di mettere in risalto scrittori, artisti, finalizzato a far conoscere il Canavese con tutte le sue sfaccettature, storiche e attuali. Gli incontri sono ad ingresso gratuito, fino esaurimento posti.

Da venerdì 25 novembre 2022 - Oglianico
E’ lungo e variegato l’elenco dei sostenitori di quella che sarà una interessante serata organizzata in occasione della Giornata Internazionale contro la Violenza sulle Donne. Venerdì 25 novembre, alle 21, presso il salone della Pro Loco di Oglianico. C’è anche l’associazione “O glianico360°” nel lungo elenco di chi – questa serata – l’ha promossa ed organizzata nei minimi dettagli. Si inizia dall’ammirare l’esposizione fotografica delle opere di Sabine Delafon e Guia Besana a cura di Carola Lorio, con proiezione video del regista Guido Chiesa. Con un intervento di Raffaella Bortino, fondatrice di Fermata d’Au to bu s onlus e di Egle Demaria, presidente. L’introduzione sarà curata da Domenico Rolando, presidente dell’associazione “Oglianico360°”, con Chiara Borgaro.

Sabato 26 novembre 2022 - Bosconero
Se essere dissimili non è mai semplice, esserlo in provincia può rivelarsi una vera e propria impresa. Per conferma, chiedere a Marco Bianchini, in scena sabato 26 novembre alle ore 21 al Teatro di Bosconero con lo spettacolo 1/6000 Uno su seimila. Dopo il tutto esaurito registrato con Francesca Reggiani, Uno su Seimila è il secondo appuntamento del Festival Dissimilis, promosso dall’Associazione NuoveForme in collaborazione con Piemonte dal Vivo. «Per una rassegna che mette al centro il tema della diversità, intesa come ricchezza e atto di coraggio, il monologo di Marco Bianchini è un grande valore aggiunto» spiega Sergio Cavallaro, direttore artistico del Festival. È ancora possibile acquistare online o direttamente in biglietteria l’abbonamento con la formula 3 spettacoli. I biglietti singoli per Uno su Seimila sono in prevendita su Vivaticket o a Cuorgné presso la libreria Colibrì, in via Arduino 14. Per informazioni e prenotazioni: biglietteria@nuoveforme.com, telefono 329.4159802.

Sabato 25 novembre 2022 - Volpiano
L’Arce (Associazione Ricreativa Culturale Evangelica) ha organizzato, con il patrocinio del Comune di Volpiano, un ciclo di cinque incontri gratuiti sul tema della violenza sulle donne dal titolo «La Violenza Non è Donna». L’ultima data è quella di sabato 26 novembre 2022, scelta non casuale vista la ricorrenza il 25 novembre della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne. Nella sala Polivalente di Volpiano, di Via Trieste 1, alle 16.00 si terrà la proiezione di un film a tema, con dibattito a seguito, e l’occasione vedrà presenti entrambe le relatrici Giada Perinel e Federica Albano.

Sabato 26 novembre 2022 - Leini
Il libro e la lettura saranno al centro di una serie di eventi cittadini. Sabato 26 novembre alle ore 10, presso il teatro civico Luciano Pavarotti, si terrà «Nati per leggere in festa nazionale 2022», appuntamento dedicato ai più piccoli e alle loro famiglie. A metà evento si terrà la lettura animata «Mela racconti una storia?», portata in scena dall'associazione Le Mele Volanti. Nel corso della mattinata saranno consegnati il passaporto culturale e gli omaggi di «benvenuto bebè» ai nuovi nati. Il lasciapassare garantisce ai bimbi l’accesso libero, insieme alle loro famiglie, ai musei e ai luoghi che aderiscono all’i niziativa. Il passaporto culturale fa parte del progetto Nati con la cultura. Lo scrittore Angelo Petro sino sarà a Leini in due occasioni per presentare il suo ultimo libro intitolato «Un bambino, una gatta e un cane». Il primo appuntamento con il narratore sarà sabato 26 novembre, alle 15.30, presso l’edicola-librer ia Franco di via Lombardore 8. In quest’occasione lo scrittore sarà disponibile anche a firmare le copie. L’autore sarà di nuovo in città mercoledì 21 dicembre, dalle 14 alle 16, al teatro Luciano Pavarotti per incontrare gli allievi della scuola elementare Anna Frank.

Sabato 26 novembre 2022 - Ivrea
Tutto pronto per il «Caucus comunale» del Cnl (Comitato di liberazione nazionale) preparato per sabato prossimo, 26 novembre, in piazza Ottinetti, alle 13, con la partecipazione di Ugo Mattei, autore de «Il diritto di essere contro». «Ivrea durante la seconda guerra mondiale diede un grande contributo nella lotta per la Liberazione dell’Italia dal nazifascismo, con un pesante sacrificio di giovani partigiani ed il rocambolesco sabotaggio del ponte ferroviario nella notte di Vigilia del 1944, che salvò la città dal bombardamento degli alleati - ricordano gli organizzatori invitando ad aderire al Comitato - Ivrea, con la sua storia legata all’Olivetti e quindi al concetto di Comunità e di cura dei legami sociali, è luogo naturale in cui continuare a coltivare quei presupposti di pace. Capitale italiana del libro nel 2022, città Unesco per l’architettura industriale, capitale del divertimento e della goliardia del Carnevale».

Sabato 26 novembre 2022 - Leini
È stata denominata «Passi avanti» l’interessante iniziativa promossa dall’ass essorato alla Cultura in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne. La manifestazione si terrà sabato 26 novembre, dalle 10 in avanti. Gli organizzatori hanno pensato di allestire una breve camminata nel concentrico con interventi e contributi lungo il percorso. Il ritrovo è al parco San Valentino, presso la panchina dipinta di rosso. Dopo i saluti dell’Amministrazione comunale, i presenti seguiranno un itinerario lungo via Carlo Alberto, piazza Vittorio Emanuele II, via Bonis per poi tornare in piazza 1° Maggio. Il rientro al parco San Valentino vedrà l’intervento dell’associazione «Uscire dal silenzio» al quale seguiranno le conclusioni da parte degli amministratori comunali presenti. Durante la manifestazione ci sarà anche la simulazione teatralizzata, da parte di attori d e l l’associazione «I Lunatici» di una tentata violenza. Rappresentazione che vuole provocare gli astanti ad una ulteriore riflessione ed essere un tangibile mezzo di sensibilizzazione dei cittadini su questo fenomeno.

Sabato 26 novembre 2022 – Fiano
Sabato 26 novembre parte il mercatino dello “Scambio e Baratto” a Cascina Solidale. Dopo quasi tre anni di pausa, dovuti all'emergenza sanitaria che ha bloccato il mondo, finalmente riprendono gli appuntamenti periodici. Spiega Luigi Ronzulli, responsabile della struttura di via Rossini: «Si tratta di una nuova iniziativa consistente nel portare oggetti e scambiarli con altri di pari valore gratuitamente. Chi avesse voglia di donare oggetti che non servono più possono donarceli». La mostra sarà aperta ogni sabato dalle 10 alle 13.

Sabato 26 novembre 2022 – Mathi
Ci sarà il padiglione delle feste in piazza don Novero e resterà lì per tutta la durata dei festeggiamenti che caratterizzeranno questi mesi prima della fine dell’anno. E sarà come sempre la Pro Loco ad occuparsi della gestione della struttura e a organizzare insieme alle altre associazioni del paese e al Comune una ricca serie di eventi per animare il paese in vista – soprattutto – del periodo natalizio. E si parte subito con due appuntamenti dedicati… al palato. Quello di sabato 26 novembre con una serata menù bagna caoda (23 euro) e poi sabato 3 dicembre quando, il protagonista in tavola, sarà lo “Stufurn” (20 euro). In entrambe le serate sarà predisposto anche un menù bimbi al costo di 10 euro. Entrambe le cene inizieranno alle 20 con prenotazione obbligatoria entro il mercoledì precedente la serata a Marco al 347/5828973.

Sabato 26 novembre 2022 – Ivrea
Sabato 26 novembre, alle 22, si terrà allo Zac il concerto di Blac snake moan, un «one-man band» di Tarquinia (il suo vero nome è Marco Contestabile), che da qualche tempo si sta facendo notare nel mondo musicale italiano e soprattutto europeo. A partire dagli elementi più esteriori, come la barba e i lunghi capelli con cui si presenta o il logo anni '70, si comprende immediatamente che si guarda ben al di fuori d e l l’Italia. Il riferimento assoluto dell'artista, infatti, sono gli Stati Uniti, in bilico tra stoner e psichedelia, guardando un po’ allo space-rock anni ’70 e un po’ ai viaggi lisergici dei Grateful Dead. Black Snake Moan si esibisce, destreggiandosi contemporaneamente tra batteria, chitarra e voce, ed è musicista poliedrico, la cui proposta ha riscosso importanti riconoscimenti, come le vittorie conseguite nelle edizioni 2017 dei concorsi di Arezzo Wave e del Mei SuperStage di Faenza. L’apertura del concerto è affidata ai Kossiga, nuovo progetto di jazz-rock non convenzionale di Alessandro Cartolari e Andrea Biondello, già membri degli Anatrof obia.

Sabato 26 e domenica 27 novembre 2022 - Leini
Si scaldano i motori prima di entrare nel tourbillon del nutrito programma del Dicembre leinicese. Si partirà sabato 26 novembre con il concerto della corale «Will Be A Gospel Choir», diretto dalla cantante gospel Silvia Tancredi. L’esibizione si terrà alle 21 presso il teatro Luciano Pavarotti. La corale sarà accompagnata al pianoforte dal maestro Gigi Rivetti. Le voci si esibiranno anche alle 19, fuori dal teatro, in occasione dell’accensione delle luminarie natalizie. Il pre-Dicembre leinicese proseguirà nella giornata di domenica 27 novembre. In questo caso il protagonista non sarà il canto ma il commercio. Torna per la seconda volta la manifestazione intitolata “Sapori d’autunno”. A promuoverla sono gli esercenti facenti parte dell’associazione Commercianti Centro Storico Leini. Per l’occasione ci saranno l’apertura della Torre del castello, della chiesa di San Giovanni e l’accensione delle luci natalizie. I negozi del centro storico avranno le saracinesche alzate e i loro banchi in strada. In occasione di quest’e vento il sodalizio distribuirà cioccolata calda e vin brulè con caldarroste.

Sabato 26 e domenica 27 novembre 2022 - Mezzenile
Sabato 26 e domenica 27 novembre prenderà il via il “Polenta day” la Rassegna di Montagna per Tutti i Gusti”. L’appuntamento è promosso dal Consorzio Operatori Turistici Valli di Lanzo che attende tutti per “‘L dì dla pulenta” con oltre trenta ristoranti delle Valli di Lanzo pronti a proporre dei menù dove l’ingrediente base è la farina di mais. L’idea iniziale è stata di Fa - brizio Angeli del ristorante Il Vecchio Borgo di Mezzenile, ma ben presto ha preso forma diventando “’L dì dla pulenta”. In tutto saranno quattro giornate, quelle di sabato 26 e domenica 27 novembre e poi di sabato 4 e domenica 5 febbraio in cui i ristoranti proporranno l’evento. Sul sito del Consorzio (turismovallidilanzo.it) e su facebook e instagram le indicazioni per prenotarsi nei ristoranti in Valle.

Domenica 27 novembre 2022 - Leini
Si chiama «Sapori d’autunno» l’evento organizzato dall’Associazione Commercianti «Centro Storico Leini», in attesa degli eventi che saranno organizzati per il Dicembre Leinicese. L’appuntamento si terrà domenica 27 novembre, dalle 10 alle 18, e prevede la presenza di banchi di eccellenze gastronomiche e artigianato. Per l’occasione vi sarà l’apertura della Torre del castello e della chiesa di San Giovanni, e l’accensione delle luci natalizie. I negozi del centro storico avranno le saracinesche alzate e allestiranno banchi in strada. Per l’occasione il sodalizio distribuirà cioccolata calda e vin brulè con caldarroste. «Visto che per il Dicembre Leinicese sono in programma già diverse iniziative – spiega Denise Barbaro, Presidente dei commercianti del Centro Storico – abbiamo pensato di anticipare di una settimana il calendario e proporre una nostra manifestazione. Quest’anno ci limiteremo a questo perché le difficoltà sono davvero tante e i fondi a disposizione per mettere in piedi altro sono pochi. Vedremo l’anno prossimo se proporre altri eventi».

Domenica 27 novembre 2022 – Borgofranco
Domenica 27 novembre, dalle 10 alle 18, si terrà a Borgofranco «Balmeet art», incontri d'arte nei Balmetti, con pittori, illustratori, ceramisti, designer, scrittori ecc. All'evento partecipano Rossana Challancin e Galliano Gallo (anche curatori), Stefano Averono, Corrado Bianchetti, Elisa Bonotti, Daniela Borla , Chiara Bossi, Shirley Cordisco, Ettore Della Savina, Sergio Gatta, Luca Gris, Elena Mirandola, Luca Olivero, Daniele Ossola, Eugenio Pacchioli, Marika Patelli, Anna Piccarreta, Juan Sanmiguel e Alberto Schiavi. A questo si aggiungono la mostra Il mondo di Ugo Sarteur e un laboratorio artistico per bambini (ore 14).

Domenica 27 novembre 2022 – Ivrea
Domenica prossima, 27 novembre, dalle 10 alle 13, Spazio Baobab Ivrea propone «Esplorazioni somatiche», con Giulia Ceolin. Durante l'incontro i partecipanti esploreranno in modo somatico il mondo del movimento, non partendo dallo studio dell'anatomia, ma dall'azione, e sperimentando diverse consapevolezze del movimento e la relazione tra esso e il percepito, il concetto di peso in sé e la sua influenza sulla gestualità e come percepiamo noi stessi in relazione a una massa esterna. Il seminario è aperto a tutti (danzatori e non), previo breve colloquio telefonico al 3495516840. Giulia Ceolin lavora come insegnate di afro, afro-contemporanea ed «Esplorazioni somatiche» a Ivrea, Trieste, Milano, Torino.

Domenica 27 novembre 2022 – Grosso
Appuntamento imperdibile a Grosso: domenica 27 novembre, dalle ore 9 alle 19, andrà in scena la seconda edizione dell’attesa manifestazione chiamata «Aspettando il Natale». In arrivo, in piazza IV novembre e nelle vie limitrofe, bancarelle, prodotti tipici, artigianato, espositori ed eccellenze enogastronomiche.

Seguici sui nostri canali