Eventi
weekend di halloween

Cosa fare in Canavese nel weekend: gli eventi di sabato 30, domenica 31 ottobre e lunedì 1 novembre 2021

Cosa fare in Canavese nel weekend: gli eventi di sabato 30, domenica 31 ottobre e lunedì 1 novembre 2021
Eventi Alto Canavese, 28 Ottobre 2021 ore 11:26

Nel weekend di sabato 30, domenica 31 ottobre e lunedì 1 novembre 2021, cosa si potrà fare in Canavese? Ecco una panoramica degli eventi più interessanti sul nostro territorio.

L'agenda del weekend

Da venerdì 29 a domenica 31 ottobre - San Francesco al Campo
Tra zucche, streghette e maghetti... in paese è ora di festeggiare “Halloween”. Ritorna l'iniziativa più amata da bambini e ragazzi nella zona del capoluogo. Tre saranno i giorni dedicati all'evento più terrificante dell'anno, da venerdì 29 a domenica 31 ottobre. Si riparte con tre serate all'insegna dello “Street Food” su piazza San Francesco d'Assisi, a partire dalle 19. La manifestazione è organizzata dall'Amministrazione comunale, in collaborazione con l'associazione “Kaboom Act”. A seguito della sola apertura degli stand al venerdì, si proseguirà sabato 30, alle 21.30, con lo spettacolo dal titolo: “Cabaresque Show Halloween Special Edition”. Il pubblico verrà intrattenuto con esibizioni di cabaret, burlesque e la rappresentazione del fuoco finale. Domenica 31 è, invece, dedicata ai più piccoli. Per le 18.30 ci sarà la merenda offerta da una panetteria locale. Dalle 19 sfilata delle maschere di Halloween. Quindi, alle 21, rappresentazione di giocoleria con coltelli, bidoni e torce infuocate. Per le 21.30 partirà il giro di “Dolcetto o Scherzetto” ai domicili di via Roma e via Primo Levi. Si termina alle 22.30 con il gran falò della strega. Si ringraziano gli sponsor e le associazioni che hanno dato una mano per la buona riuscita degli e venti.

Da venerdì 29 a domenica 31 ottobre - Castellamonte
Alle ore 16 di venerdì 29  ottobre in frazione Sant'Antonio a Castellamonte è in programma la castagnata all’Orto di Camillo, mentre sabato 30 tutti i negozianti, con l’Assessorato al commercio, organizzano l’evento «Dolcetto o scherzetto» rivolto ai più piccoli. Dalle ore 16 alle 20 i bambini, in maschera, potranno andare dai negozianti a ritirare i dolcetti. Domenica 31, invece, in Frazione Sant’Antonio ci sarà l’annuale fiera agricola di Ognissanti, appuntamento ormai tradizionale.

Sabato 30 ottobre - Ciriè
Il 1° maggio 1921 la ferrovia Torino-Ceres entrò ufficialmente in esercizio a corrente continua 4000 volt e divenne la prima linea al mondo in servizio commerciale alimentata in corrente continua ad alta tensione. Per ricordare questa importante ricorrenza il Museo Ferroviario Piemontese - in collaborazione con Comune di Ceres, GTT e Pro Loco di Ceres - ha organizzato una giornata lungo la linea Torino-Ceres con treno speciale Ciriè-Ceres, visita alla sotto stazione elettrica di Ciriè e altre iniziative. Alle 9.00 in programma la visita guidata alla sottostazione elettrica di Ciriè, alle 10.13 un treno speciale partirà da Ciriè con soste di circa 5 minuti in ogni stazione della tratta alta della linea (da Lanzo a Ceres);  alle  11.34 arrivo a Ceres con possibilità di visionare il locomotore storico FTC15 e la mostra fotografica sulla ferrovia Torino-Ceres a cura di Beppe Sinchetto e Enrico Suppo; visita al Museo delle Genti delle Valli di Lanzo e passeggiata in paese; alle15.30 ritrovo in stazione a Ceres e rientro a Ciriè. Costo 10 € (comprensivo del viaggio in treno e di tutte le visite) e acquisto del biglietto on-line su https://www.ticket.it/dettaglio_prodotto.php?id=1078 fino ad esaurimento dei posti disponibili. Chi desidera pranzare in un locale convenzionato a Ceres (costo 10 € e pagamento in loco) può prenotare entro e non oltre giovedì 28 ottobre scrivendo all’indirizzo amministrazione@museoferroviariopiemontese.it (indicando nome e cognome dei prenotati e un contatto telefonico).

Sabato 30 e domenica 31 ottobre - Cantonira e Mezzenile
Domenica 31 ottobre, dalle 15, nel salone delle feste il comune di Cantoira in collaborazione con la Biblioteca Pietro Alaria, l’Associazione Culturale Francesco Berta, il gruppo Li Magnoutoun e la scuola di musica e canto di Ala di Stura Karibu invitano i bambini a partecipare a un pomeriggio all’insegna della riscoperta della tradizione valligiana con “Lou Spirifulat”. Si inizierà con la realizzazione insieme di una lanterna magica e il costume da Spirifulat e ci sarà una festa con merenda per i bambini a base di dolcetti e delizie. Ci saranno anche racconti magici e misteriosi con Li Magnoutoun, musica e “Baby Dance”, con una piccola caccia al tesoro. Seguirà alle 18.45 la distribuzione esclusivamente da asporto della “Minestra d’un bot” , come si faceva una volta all’insegna della tradizione. Ogni bambino dovrà essere accompagnato da un adulto in possesso di Green pass e la minestra da asporto è a offerta libera. Il ricavato del pomeriggio sarà devoluto a favore del Soccorso Alpino di zona e ai volontari Val Grande per il trasporto dei prelievi del sangue. Il numero dei posti è limitato e per questo motivo gli organizzatori consigliano ai genitori di scrivere un sms o su whatsapp qualche giorno prima al numero di telefono 340/2253941 per confermare la partecipazione dei propri bimbi alla festa dedicata a “Lou Spirifulat”. Per i giovani invece di Mezzenile nella serata precedente di sabato 30 ottobre dalle 22 la Pro Loco mezzenilese organizza al PalaSanRocco la festa in maschera di “Halloween party” con l’obbligo di green pass per tutti i partecipanti. Ci sarà l’intrattenimento musicale di Angelina Dj e l’invito è di intervenire mascherati all’evento per i giovani di tutte le età.

Sabato 30 ottobre - Ivrea
Sabato 30 ottobre, alle 22, lo Zac! ospiterà i Tijuana Horror Club, band che si autodefinisce «Wild Swing Punk”, genere che, nelle parole di Enzo Curelli, passa «dal macabro teatro di Screaming Jay Hawkins alle atmosfere notturne e caliginose di Tom Waits, dal rock'n'roll swing battuto dai tasti di Jerry Lee Lewis al punk, dal blues al psychobilly dei Cramps fino a Django Reinhardt». Il Tijuana Horror Club nasce a Brescia nel 2016 e ha già all'attivo tre lavori: Swing is dead del 2017, The big swindle del 2018 e Naked truth del 2020. Alla produzione di dischi il gruppo accompagna sempre un'intensa attività live, che li porta ad esibirsi in tutta Italia. Sarà necessario presentare il Green pass per accedere all'evento.

Sabato 30 ottobre - Cafasse
Avis e Aido Cafasse con la Pro Loco di Monasterolo organizzano per sabato 30 ottobre «Masche, Polenta e Vin Brulè», una passeggiata nei boschi con racconto a tappe, animato. Il programma prevede: alle 17,30 ritrovo a Monasterolo presso la piazza cavalier Peinetti. Alle 18 partenza della passeggiata. Si consiglia “caldamente” di munirsi di abbigliamento e calzature adeguate, torcia elettrica e... coraggio. Alle 20 si svolgerà la cena presso piazza cavalier Peinetti a base di polenta e spezzatino a cura della Pro Loco di Monasterolo (prenotazione obbligatoria entro, oggi mercoledì 27 ottobre). Possibilità di asporto. Alle 22,30 gran finale con vin brulè e torcetti. Per l’intero evento è richiesto il Green pass.

Sabato 30 ottobre - Lanzo
Sabato 30 ottobre a Lanzo 65 attività commerciali del territorio hanno aderito alla festa di Halloween. Per il tradizionale appuntamento con “dolcetto o scherzetto”, sabato 30 ottobre, i negozi esporranno sulla propria vetrina il disegno di una zucca, creato appositamente dalle organizzatrici Rita Orlandi e Deborah Fiore. I bambini potranno andare di negozio in negozio, in quelli che esporranno il cartello arancione con la zucca, per "dolcetto o scherzetto?". Potranno farlo travestiti oppure no, per loro ci saranno dolci e anche altre sorprese. Fantasmi, streghette e zucche vi aspettiamo! Per un Halloween in sicurezza, con gruppi non troppo numerosi, tenendo un comportamento responsabile e con l'uso dei dispositivi di protezione.

Domenica 31 ottobre - Bosconero
Domenica 31 ottobre a Bosconero la Pro Loco ha organizzato un "pomeriggio tenebroso" per festeggiare Halloween. Per il tradizionale appuntamento con “dolcetto o scherzetto”, il ritrovo è alle 14 presso la sede della Pro Loco (piazza Martiri della Libertà) e per partire per le vie del paese alle 15 (i caso di pioggia previste attività e giochi all'interno). Alle 18.30 fine della festaemerenda.

Domenica 31 ottobre - Mathi
Festa di Halloween con la Pro Loco Mathi. Domenica 31 ottobre, piazza Cln ospiterà l’evento organizzato dall’associazione presieduta da Marco Sopetti. Sarà un pomeriggio ricco di divertimento e sorprese. Si inizia alle 15 con truccabimbi in tema di Halloween, e giochi in compagnia dell’Atlas Circus. Nel corso del pomeriggio, verranno premiati i lavoretti realizzati dai bambini sul tema della festa. La Pro Loco, infatti, ha invitato i bambini delle scuole Materna e Primaria a realizzare zucche, disegni, creazioni con materiale riciclato, e qualsiasi cosa li porti a realizzare la loro fantasia. Per informazioni è possibile inviare una mail all’indirizzo mail prolocomathi@hotmail.com oppure contattare il numero 347/5828973. L’evento ha il patrocinio del Comune di Mathi.

Domenica 31 ottobre - Ivrea
Domenica 31 ottobre, la Città di Ivrea, in collaborazione con Turismo Torino e Provincia, aderirà per il secondo anno consecutivo alla XVIII Giornata Nazionale del Trekking Urbano, declinando la tematica nazionale in un itinerario dal titolo «La follia del genio: Adriano Olivetti e la trasformazione di Ivrea in un modello unico ed eccezionale di Città Industriale». Sarà questo il filo conduttore dell’evento nazionale in programma domenica 31 ottobre a Ivrea, come in altre 76 località italiane. Un’edizione, quella del 2021, dal tema "Una sana follia. alla scoperta del territorio attraverso i suoi bizzarri personaggi" dando ai partecipanti l’opportunità di conoscere a passo lento le eccellenze che rendono meraviglioso il nostro Paese. Ivrea propone un percorso molto interessante nel sito Unesco “Ivrea, Città Industriale del XX secolo”, in cui sarà possibile conoscere i numerosi personaggi che ne hanno fatto la storia. Domenica 31 ottobre accompagnati da una guida turistica abilitata, si partirà dal Visitor ’s Centre alla scoperta del sito Patrimonio Mondiale Unesco «Ivrea, Città Industriale del XX secolo». Il percorso si snoderà lungo l’asse di via Jervis, partendo dalla fabbrica in Mattoni Rossi, si osserveranno poi i successivi ampliamenti e collegamenti, l’edificio dei servizi sociali, la mensa di Gardella, il Centro Studi ed Esperienze e l’ex Centrale Termica. Si proseguirà fino ai due Palazzi Uffici, alle case del Borgo Olivetti e del Quartiere Castellamonte, all’Unità Residenziale Ovest anche detta «Talponia» e all’asilo nido Olivetti.

Domenica 31 ottobre - Monastero di Lanzo
La Pro Loco di Monastero e Chiaves ha organizzato un programma di manifestazioni per questo Autunno appena cominciato. Il primo appuntamento è per domenica 31 ottobre, a Chiaves, in occasione di Halloween con il titolo “Halloween da… mangiare”. Il programma prevede, alle 10, nella piazzetta della parrocchia, il ritrovo per il Mercatino d’Autunno ; alle 12.30, poi, la distribuzione della pulenta cunsa da asporto: per prenotazioni telefonare a Nicola, (al 347/6409350) o a Marialuis a , (al 333/2121819). Nel pomeriggio, ancora, a partire dalle 14.30, pomeriggio dedicato ai bambini, che sono invitati a vestirsi in costume, con giochi e merenda. Ci sarà un premio per il costume di Halloween più originale. Per l’occasione palloncini a tutti i piccoli e il trucca bimbi. Per concludere caldarroste, dolcetti e cioccolata calda per tutti. Lunedì 1 novembre, invece, sia a Monastero, sia a Chiaves, è in programma la festa di tutti i Santi. Dopo le messe nelle due parrocchie, si terrà il tradizionale incanto dei prodotti della terra e dell’artigianato.

Domenica 31 ottobre e lunedì 1 novembre - Corio
L'associazione “La Burera” organizza una castagnata “da brivido” al cimitero del capoluogo. L'iniziativa si svolgerà in due giornate, domenica 31 ottobre e lunedì 1 novembre. Questi, infatti, sono i giorni di maggiore passaggio dei visitatori ai camposanti per ricordare i propri defunti. I volontari saranno presenti dalle 9.30 alle 18. Verranno posizionate delle transenne dietro le quali bisognerà mettersi in coda per prendere le caldarroste. Interviene Mara Macario Ban, una delle componenti del gruppo: «Nella mattinata di lunedì primo novembre, a partire dalle ore 10.30, Valentina Molinar Min proporrà ai bambini delle letture da brivido». Un appuntamento da non mancare se avete un figlio a cui piacciono le storie spaventose.

Domenica 31 ottobre - Mappano
Domenica 31 ottobre l’Associazione “Viviamo Mappano - comitato per il rilancio del commercio locale”, con il patrocinio del Comune di Mappano, organizza la “Festa d’Autunno”, un’intera giornata dedicata a tutte le famiglie, a grandi e piccini. Sin dal mattino in Via Rivarolo e Strada Cuorgnè, che per l’occasione saranno pedonalizzate, espositori hobbisti e artigiani provenienti da tutto il Piemonte presentano le loro creazioni in bancarella. Spazio anche ai commercianti locali e l’area shopping dedicata con stand di abbigliamento e accessori moda. Sarà protagonista anche l’enogastronomia con i produttori locali a Km zero. L’Associazione Viviamo Mappano ha organizzato per tutta la giornata, in collaborazione con “Animando”, giochi per bambini, artisti di strada e intrattenimenti musicali dal vivo. Dalle ore 18 infine “Dolcetto o Scherzetto”, un anticipo della notte di Halloween!

Domenica 31 ottobre - Ceres
Domenica 31 ottobre la Pro Loco di Ceres organizza la manifestazione “Benvenuto Autunno”. L’appuntamento è dalle 10 del mattino con il mercatino per le vie del paese. Nel pomeriggio dalle 15 in Piazza Europa torneranno le caldarroste, con il vin brulé a cura degli Alpini del gruppo Ana locale, insieme alla degustazione dei prodotti tipici della Valle per le vie del paese a cura dei commercianti nella zona del centro storico e in tutta l’a rea pedonale. Durante la giornata ci saranno giochi e intrattenimenti di giocoleria a tema circense per grandi e piccini a cura del gruppo Atlas Circus e altre sorprese. Gli organizzatori della Pro Loco declinano ogni responsabilità civile e penale per eventuali incidenti che dovessero accadere a persone e cose prima, durante e dopo lo svolgimento della manifestazione. Per informazioni rivolgersi al 349/1907739. Per quanti vorranno partecipare si ricorda che è obbligatorio indossare la mascherina, igienizzarsi le mani prima di entrare nell’area della manifestazione e per accedere mostrare il “green pass” all’ingresso e poi mantenere sempre la distanza di almeno un metro nel rispetto della normativa antiCovid19 riguardo lo svolgimento degli eventi.