fine settimana

Cosa fare in Canavese nel weekend: gli eventi di sabato 4 e domenica 5 settembre 2021

Terzo weekend per la 60ª Mostra della Ceramica di Castellamonte.

Cosa fare in Canavese nel weekend: gli eventi di sabato 4 e domenica 5 settembre 2021
Eventi Alto Canavese, 02 Settembre 2021 ore 11:01

Nel weekend di sabato 4 e domenica 5 settembre 2021, cosa si potrà fare in Canavese? Ecco una panoramica degli eventi più interessanti sul nostro territorio.

L'agenda del weekend

Fino al 12 settembre 2021 - Castellamonte
60ª MOSTRA DELLA CERAMICA DI CASTELLAMONTE – 2021. Dal 21 agosto 2021 al 12 settembre 2021 torna la Mostra della Ceramica di Castellamonte e giunge finalmente, dopo un periodo segnato pesantemente dalla pandemia globale, al suo grande traguardo: la sessantesima edizione.
L’Amministrazione comunale, rappresentata dal Sindaco Pasquale Mazza e dall’Assessore alla Cultura Claudio Bethaz, il curatore Giuseppe Bertero, già responsabile delle precedenti mostre, insieme ai ceramisti di Castellamonte propongono una importante serie di eventi ed esposizioni, con l’intenzione di coniugare lo sguardo rivolto al futuro e la memoria delle edizioni passate. Tutti i dettagli sulla 60° Mostra della Ceramica QUI.

Sabato 4 e domenica 5 settembre - Valchiusella
Il 4 e 5 settembre saranno dedicati alla conoscenza e promozione della Valchiusella attraverso il cicloturismo. Biking Gal è il progetto nato da un'idea del Gal (gruppo azione locale) Valli del Canavese per portarvi alla scoperta del Territorio canavesano in maniera sostenibile. L'evento toccherà i Comuni di Issiglio, Rueglio, Traversella, Val di Chy, Valchiusa, Vidracco, Vistrorio e Brosso. La parte organizzativa è stata affidata a Gravity Crew che ha sede in valle. Gli iscritti potranno scegliere tra 7 diversi itinerari, diversificati per difficoltà e caratteristiche ambientali, i gruppi saranno tutti accompagnati da guide cicloturistiche certificate dalla Regione Piemonte o da FCI. Il programma prevede l'apertura dell'evento sabato mattina, alle 10, su «Green Economy, Bike Economy e cicloturismo» nella sede Unione dei Comuni Montani Valchiusella. Nel pomeriggio dedicato ai ragazzi al campo scuola della Valchiusella al lago di Meugliano. Domenica sarà la volta dei percorsi: il family a Valchiusa; il Gravel tra Vidracco e Issiglio; quello dei laghi a Val di Chy; l’Ami a Vistrorio; l’anello Ruegliese; il percorso delle Miniere a Brosso; e il Lazer a Traversella.

Da venerdì 3 a domenica 5 settembre - Ivrea
Appuntamento con la 41esima edizione del Open Papyrus Jazz Festival dal 3 al 5 settembre 2021.
Venerdì 3 settembre alle 18.00 in Sala S.Marta Flavio Caprera presenta il libro: “Franco D’Andrea: un ritratto”, coordina Davide Gamba. Evento in collaborazione con libreria Mondadori. Alle 18.30 sempre in Sala S.Marta, degustazione aperitivo a cura enoteca Vino e Dintorni. Alle 19 in Sala S.Marta, concerto Di Bonaventura - Sartoris (Daniele Di Bonaventura al bandaneon; Emanuele Sartoris al pianoforte). Alle 21.15 presso il Cortile Museo Garda, concerto (in caso di pioggia lo spettacolo si terrà al Teatro Giacosa) Jelly Roll the music of Jelly Roll Morton (Helga Plankensteiner: baritone saxophone, vocals; Achille Succi: bass clarinet; Glauco Benedetti: tuba; Michael Lösch: piano;
Marco Soldà: drums). Alle 22.15 sempre nel Cortile del Museo Garda, concerto (in caso di pioggia lo spettacolo si terrà al Teatro Giacosa) di chitarra di Ralph Towner.
Sabato 4 settembre alle 18 in Sala S.Marta, presentazione Storytelling con Luca Bragalini "Dalla Scala a Harlem. I sogni sinfonici di Duke Ellington", coordina Davide Gamba. Evento in collaborazione con libreria Mondadori. Alle 18.30 in Sala S.Marta, degustazione aperitivo a cura di Consorzio Vini Canavese. Alle 19 in Sala S.Marta, concerto Jazz Fantasy (Norbert Dalsass: basso; Roman Hinteregger: batteria
Michele Giro: pianoforte); aperitivo a cura di enoteca Vino e Dintorni. Alle 21.15 nel Cortile del Museo Garda (in caso di pioggia lo spettacolo si terrà al Teatro Giacosa) concerto "The last coat of Pink" (Kathya West: voce; Alberto Dipace: pianoforte; Danilo Gallo: contrabbasso). Alle 22 presso il Cortile del Museo Garda (in caso di pioggia lo spettacolo si terrà al Teatro Giacosa) Laura Conti e Maurizio Verna si esibiscono in Canti popolari del Piemonte e del Canavese (Laura Conti: voce; Maurizio Verna: chitarra classica 10 corde, chitarra acustica).
Domenica 5 settembre alle 18 al Museo Garda, Special Project. Ingresso gratuito - Prenotazione obbligatoria tel. 0125 410512. Tre coreografie sulle musiche del cd “Woland” (Coreografie: Giulia Ceolin, Francesca Galardi, Cristina Ruberto in collaborazione con le scuole di danza:
Baobab - Arabesque - Accademia Danza e Spettacolo).
Inoltre:
- Esposizione in tutti i negozi di Ivrea delle foto degli ultimi festival
- Installazioni d’arte a cura di ARTE IN FUGA
Ingresso: € 15,00 Abbonamento: € 25,00

Da venerdì 3 a domenica 5 settembre - Locana
Ultimo weekend a Locana della Festa titolare della Madonna del Cantellino. Venerdì alle 21.15 spettacolo teatrale comico in piemontese "Il meglio di Giancarlo Moia". Prenotazione obbligatoria (Ufficio Turistico 0124/839034 - Gabriele 331/1167605).
Sabato alle 10.30 Santa Messa nella Chiesa Parrocchiale in onore della Madonna del Cantellino accompagnata dalle note della Filarmonica Sparonese. Alle 21 Armonie Gran Paradiso 2021, Coro Cai Uget - Torino direttore Andrea Giovando. Prenotazione obbligatoria (Ufficio Turistico 0124/839034 - Gabriele 331/1167605). Alle 22.45 Spettacolo pirotecnico.
Domenica alle 15 spettacolo per bambini e rottura pignatte. Luna park in piazza Donatori di sangue e grandioso banco di beneficenza. Gli eventi si svolgeranno nella piazza antistante la Chiesa del Cantellino. L'accesso agli eventi è consentito alle persone in possesso di Green Pass come da ultime disposizioni governative.

Sabato 4 settembre - Alpette
Il Festival Gran Paradiso dal Vivo prosegue sabato 4 settembre ai Musrai la bella borgata sopra Alpette, ritrovo alle 18 per assistere allo
spettacolo di Onda Teatro “Antartica” di Silvia Elena Montagnini e Bobo Nigrone con Silvia Elena Montagnini regia Bobo Nigrone. Questa è una storia vera. Un'avvincente narrazione che ci presenta la Spedizione Imperiale Trans-antartica avviata dal Regno Unito nel 1914 guidata da Sir Ernest Henry Shackleton. L’obiettivo era quello di raggiungere il Polo Sud, attraversarlo con le slitte trainate dai cani per poi essere recuperati dalla nave Aurora nell'altro lato del continente. La spedizione viene però bloccata dai ghiacci a migliaia di chilometri dalle più vicine terre abitate. Nel frattempo incombe e arriva il lungo inverno antartico: buio totale per mesi. Grazie alla forza e al coraggio del capitano che riesce a tenere insieme gli uomini, a trovare stratagemmi per sopravvivere nel corpo e nello spirito a situazioni estreme, che sfida onde alte fino a trenta metri con una scialuppa lunga sette per chiedere soccorso, tutti gli uomini torneranno in Inghilterra sani e salvi un anno e mezzo dopo. In caso di maltempo lo spettacolo avrà luogo presso il Teatrino di Alpette, Via Senta 22.

Sabato 4 settembre - Locana
Quinto appuntamento della rassegna Armonie nel Gran Paradiso. sabato 4 settembre alle 21 nella piazza antistante alla Chiesa del Cantellino - via Roma (in caso di maltempo tensostruttura piazza Gran paradiso) si esibirà il Coro CAI UGET di Torino, direttore Andrea Giovando.

Sabato 4 settembre - Ivrea
Organalia 2021 fa tappa a Ivrea. Alle 21 nella chiesa di San Salvatore a Ivrea, con la partecipazione di un ensemble formato dal celebre organista siciliano Diego Cannizzaro affiancato dai violinisti Nicola Marvulli e Rebecca Innocenti e dalla violoncellista Camilla Patria. Il programma, incentrato sulle Sonate da Chiesa di Mozart, prevede anche l’esecuzione di brani di Georg Friedrich Handel (Sonata opera 2 numero 4 per due violini e bc, Klaviersuite II) e di Antonio Vivaldi (Sonata a tre opera 1 numero 1), alla consolle dell’organo costruito da Felice Bossi di Bergamo nel 1846. Il concerto intitolato “Dal Barocco allo stile galante” è il primo dei tre appuntamenti in programma ad Ivrea e rientra nel progetto “A riveder le stelle”, sostenuto dal Comune in collaborazione con la Fondazione Guelpa. Per saperne di più si può consultare il portale Internet www.organalia.org o scrivere a info@organalia.org

Sabato 4 settembre - Rueglio
Sabato 4 settembre alle 21 al pluriuso via della Gora a Rueglio Paolo Ghiggio presenta e firma "Valle del Manubrio", Uomini e strade del ciclismo in Valchiusella (Hever). Un'autentica cavalcata su due ruote lungo i saliscendi della valle, in compagnia di molti personaggi: dal grande Riccardo Filippi di Alice, all’antico Glaudo di Rueglio, ai due Arizio, al “legionario” Bove, ai più giovani Paolo Rossi, Steno Cimbri, Paolo Carozzi e Bruno Filippi, figlio d’arte, non dimenticando “Pinza d’oro”, Enzo Ottin Pecchio, grande meccanico e cicloamatore. Paolo Ghiggio dialogherà con Gian Luca Favetto e Fabio Guglierminotti, in arte Fabio Wolf, cicloturista colpito da sclerosi multipla, che combatte la malattia a colpi di pedale In dialogo con Gianluca Favaretto (scrittore e giornalista), Fabio Guglierminotti in arte "Fabio Wolf" - (cicloturista colpito da sclerosi multipla, che combatte la malattia a colpi di pedale).
Ingresso Libero, Green Pass richiesto. Info 349 82 82 777

Domenica 5 settembre - Ribordone
Domenica 5 settembre Gran Paradiso dal Vivo fa tappa a Ribordone. Alle ore 10,30 con ritrovo presso il Santuario di Prascondù concerto itinerante “Canto in natura” del Coro ArteMusica con Debora Bria direttore e Carlo Beltramo pianoforte e guida all’ascolto, un concerto del Coro di voci bianche e giovanile Artemusica con un programma musicale a cappella e con accompagnamento di pianoforte, che spazia dal Rinascimento alla musica contemporanea. Il Santuario della Madonna di Prascondù, l’ambiente circostante e i luoghi dell’apparizione mariana diventano il palcoscenico ideale per un evento musicale legato alla natura e alla spiritualità. Brevi guide d’ascolto introdurranno le musiche eseguite, creando un rapporto armonico ed empatico tra ascoltatore, musica e ambiente. In caso di maltempo lo spettacolo avrà luogo sotto il portico del Santuario di Prascondù.

Domenica 5 settembre Ronco Canavese
Domenica 5 settembre Gran Paradiso dal Vivo  arriva anche a Ronco. Alle 15.30 ritrovo a Molini di Forzo in Val Soana per un suggestivo spettacolo che sarà ambientato lungo lo storico sentiero della Vi Viei a Pezzetto di Ronco Canavese “E io non scenderò più” liberamente tratto da Il Barone rampante di Italo Calvino, regia di Soledad Nicolazzi, una produzione Compagnia Stradevarie, Campsirago Residenza. Saranno ammessi un massimo di 50 spettatori. La narrazione si alterna a scene grottesche, buffe, poetiche, coinvolgenti. Uno spettacolo itinerante dove il suono della fisarmonica anima burattini di legno e dove gli attori raccontano la storia con semplicità e ironia. Uno spettacolo di teatro nella natura dove gli alberi accolgono le acrobazie, le voci e le musiche del racconto, in continua interazione con i bambini. Una storia da scoprire camminando. Parcheggio e ritrovo presso Località Molini di Forzo. In caso di maltempo avrà luogo lo spettacolo “Naso d’argento” di Stradevarie presso il Salone polivalente di Ronco Canavese, Piazza Mistral.

Domenica 5 settembre - San Francesco al Campo
Domenica 5 settembre alle 16 nella chiesa parrocchiale di San Francesco al Campo, nell’ambito delle iniziative concordate con l’Unione dei Comuni del Ciriacese e del Basso Canavese, è in programma il concerto ”Tommaso Albinoni e l’ambiente veneziano contemporaneo”. L’ensemble Trigono Armonico eseguirà brani di Albinoni nel 350° anniversario della nascita: Sonata XII in Si bemolle maggiore, Sonata VII in Re maggiore, Improvvisazione su un tema di Albinoni per violino e clavicembalo. In programma anche pagine di Antonio Vivaldi (Sonata VI in Sol minore), Alessandro Marcello (Sonata IV in La minore) e Antonio Caldara (Sonata III in Re maggiore). Il gruppo strumentale Trigono Armonico è formato da Maurizio Cadossi e Claudia Monti ai violini, Marco Angilella al violoncello e Valentino Ermacora al cembalo e organo. Il concerto è organizzato in collaborazione con il Comune di San Francesco al Campo e con l’Unione dei Comuni del Ciriacese e Basso Canavese.
Per saperne di più si può consultare il portale Internet www.organalia.org o scrivere a info@organalia.org

Domenica 5 settembre - Valprato Soana
Ultimo appuntamento a Valprato Soana con Armonie nel Gran Paradiso domenica 5 settembre alle ore 16.30. Presso il cortile del Padiglione della Pro Loco località Sacairi (in caso di maltempo Padiglione della Proloco) si esibisce il Coro Le Chardon di Torino, diretto da Fabrizio Barbero.

Domenica 5 settembre - Ciriè
Domenica 5 settembre 2021 sul palco della Tensostruttura di Area Remmert andrà in scena alle ore 21.00 lo spettacolo teatrale ad entrata gratuita dal titolo “Dell’Arte contagiosa” organizzato dalla Città di Cirié e dedicato al settecentenario dantesco e portato sul palco dall'Associazione Arte in Scena. Lo spettacolo, a ingresso gratuito, permetterà al pubblico di rivivere in maniera frizzante e giocosa il Canto V dell'Inferno di Dante, dedicato ai lussuriosi e alla struggente storia di Paolo e Francesca.
Per assistere allo spettacolo è necessario avere il Green Pass e prenotare telefonando allo 0119218156, dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e il martedì, mercoledì e giovedì dalle ore 14.30 alle ore 17.00.
Per info www.associazionearteinscena.it