"Keegan"

Addio a Salvatore Pietrarelli: il cordoglio della comunità di Lombardore

Appassionato tifoso del Milan, amava il calcio e lo aveva praticato fino a 50 anni.

Addio a Salvatore Pietrarelli: il cordoglio della comunità di Lombardore
Leini, 09 Gennaio 2021 ore 15:37

Addio a Salvatore Pietrarelli: il cordoglio della comunità di Lombardore. Appassionato tifoso del Milan, amava il calcio e lo aveva praticato fino a 50 anni.

Addio a Salvatore Pietrarelli

Lombardore ed il Canavese piangono l’improvvisa scomparsa di Salvatore Pietrarelli, 66 anni, volto noto e amato del territorio. Lo chiamavano «Keegan», proprio come il famoso e talentuoso calciatore dell’Inghilterra, un po’ per la somiglianza fisica, un po’ perché da giovane era stato lui stesso un discreto giocatore di calcio, la sua grande passione. Qualcuno lo ricorderà anche con il soprannome di «Topolino» che richiamava la sua statura e la sua agilità in campo.

Cuore rossonero

Appassionato tifoso del Milan, amava questo sport e lo aveva praticato fino a 50 anni. Amava stare in compagnia dei ragazzi del paese, sempre con il sorriso, e dopo il pensionamento era spesso ospite degli amici della Trattoria Monferrato. Il gran numero di partecipanti al funerale che si è svolto, nel rispetto delle norme anti Covid, lunedì pomeriggio presso la chiesa parrocchiale di Sant’Agapito è stata l’ultima testimonianza dell’affetto che in molti provavano nei suoi confronti. «Piccolo, incontenibile e fantasioso - racconta chi ha avuto la fortuna di incrociarne il cammino sul terreno di gioco e nella vita - sempre discreto e mai fuori luogo».

Il ricordo dei lombardoresi

«Una bravissima persona, discreta e sorridente», così lo descrivono i Lombardoresi che in questi giorni si sono stretti, seppur virtualmente, attorno alla sua famiglia. Moltissimi i messaggi di cordoglio sui social network da parte delle tante persone che lo hanno conosciuto. Pietrarelli non era sposato e a dare l’annuncio della sua improvvisa scomparsa sono stati i suoi fratelli e sorelle con nipoti, pronipoti e amici. La sua figura resterà nei ricordi di molti Lombardoresi e il suo sorriso indelebile nei cuori di tutti quei Canavesani che almeno una volta hanno avuto il piacere di incontrarlo.
Area degli allegati