Altro

Con il Cai giro dei laghi della Civetta e Colle Ferauda

Domenica 28 agosto propone l’anello Brachiello - Colle d’Attia – Monaviel con la sezione di Lanzo

Con il Cai giro dei laghi della Civetta e Colle Ferauda
Altro 24 Agosto 2016 ore 16:40

Domenica 28 agosto propone l’anello Brachiello - Colle d’Attia – Monaviel con la sezione di Lanzo

I soci Cai del Canavese s’ incontrano per il “giovedì dell’intersezionale” che raccoglie 12 sezioni. Giovedì 25 agosto è in programma il giro dei laghi della Civetta e Colle Ferauda (3026 metri); l’escursione nel parco del Gran Paradiso, vicino al Colle del Nivolet, percorrerà il tracciato attorno ai laghi. Dopo la partenza dalla strada del Nivolet a 2470 metri si raggiungeranno i 2800 nei pressi del Lago Gias di Beu. Il giro non presenta dislivelli esagerati, ma si sviluppa per circa 10 chilometri. I più volenterosi potranno integrare la salita dal lago grande di Comba, fino al colle di Ferauda per vedere i resti del ghiacciaio di Punta Fourà. Il responsabile sarà  S. Colbertaldo della sezione lanzese “Club Alpino Italiano”, reperibile al 012327539. La Commissione Escursionismo della sezione Cai di Lanzo non va in vacanza e domenica 28 agosto propone l’anello Brachiello - Colle d’Attia – Monaviel. Sarà un percorso molto lungo, circa 20 chilometri, con un dislivello totale notevole: 1800 metri. Il tempo stimato per la gita è di 11 ore, prima di essere affrontata richiede una discreta preparazione fisica. Si parte da Brachiello, salendo nel vallone di Crosiasse per raggiungere il colle d’Attia. Dopo una discesa, dal pian d’Attia si prosegue a mezza-costa fino ad incontrare il sentiero che risalendo porta al colle del Turn. Discesa a Chiampernotto passando per Monaviel. Si torna infine a Brachiello, svoltando al bivio prima di Chiampernotto e seguendo un itinerario recuperato nel 2015 dal gruppo Alpinismo Giovanile del Cai Lanzo. Il responsabile sarà Ivo Reano della sezione lanzese (3455039993).