Menu
Cerca

Omicidio Pomatto: “Perri ha agito per legittima difesa”

Nell'arrigga difensiva di questa mattina, l'avvocato del 52enne rivarolese ha chiesto anche l'assoluzione del suo assistito. Il pm, invece, ha chiesto l'ergastolo

Omicidio Pomatto: “Perri ha agito per legittima difesa”
Altro 01 Marzo 2017 ore 15:40

Nell’arrigga difensiva di questa mattina, l’avvocato del 52enne rivarolese ha chiesto anche l’assoluzione del suo assistito. Il pm, invece, ha chiesto l’ergastolo

«Perri ha ucciso Pomatto per legittima difesa. Per questo chiedo l’assoluzione del mio assistito». Si è conclusa in questo modo qualche ora fa ad Ivrea,  l’arringa difensiva dell’avvocato Flavia Pivano, legale di Mario Perri. L’uomo, 52 anni di Rivarolo, ha ammesso di aver sparato un colpo di pistola alla testa di Pomatto il 18 gennaio del 2016. Per tale reato, il pm Ruggero Crupi, titolare del fascicolo, ne ha chiesto la condanna all’ergastolo. Il verdetto di primo grado verrà pronunciato dal giudice, Alessandro Scialabba, a fine mese.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli