Altro
Sport

Pallavolo la Federazione ha comunicato la fine dei giochi

Tutto rimandato a ottobre con i campionati di volley chiusi senza dare giudizio alcuno.

Pallavolo la Federazione ha comunicato la fine dei giochi
Altro 19 Aprile 2020 ore 10:57

Pallavolo la Federazione ha comunicato la fine dei giochi.

Pallavolo la Federazione

Alla fine la decisione è stata presa e con grande dispiacere anche per la Pallavolo  la Federazione ha annunciato la fine dei giochi. Tutto rimandato a ottobre, con i campionati di volley maschili e femminili che si chiudono senza dare giudizio alcuno. Infatti niente promozioni o retrocessioni e trofei, anche quelli a livello regionale, che ripartiranno (sperando naturalmente che la situazione sia finalmente sotto controllo in quel momento...) in autunno.

Scelta sofferta

Una scelta che di fatto era nell’aria, dato che siamo arrivati a metà aprile con ancora troppe gare da disputare, senza dimenticare il discorso play off e play out. Un po’ di amarezza rimane, soprattutto perché nella stagione in corso la pallavolo canavesana si stava ritagliando uno spazio notevole. Con tre squadre nei trofei di serie B, ben tre sodalizi al comando dei rispettivi campionati (ovvero Valentino Volpianese in serie C donne, Canavese Volley Ivrea e Balamunt Lanzo in quello di D sempre al femminile) e due in corsa per i play off (Finimpianti Rivarolo Volley nella C femminile, l’Alto Canavese nella D uomini) lo sport nostrano si stava davvero dimostrando in grande spolvero. Invece... Tutto da rifare, ma con la consapevolezza che attualmente il momento storico che stiamo vivendo non poteva portare a scelta diversa.

Rinviati anche i tornei

Anche i trofei a livello giovanile sono tutti annullati. In questo caso la Fipav ha stabilito che, per permettere agli atleti potenzialmente coinvolti quest’anno di proseguire l’attività giovanile, la prossima stagione si svolgeranno con categorie di annate dispari, ovvero Under 13, Under 15, Under 17 ed Under 19, sia per quanto riguardai i ragazzi che le ragazze. «La Federazione Italiana Pallavolo - si legge nel comunicato ufficiale - non ha mai fatto mistero della sua politica di gestione della situazione emergenziale, volta prioritariamente alla tutela della salute di ogni tesserato. Con questi provvedimenti intende proseguire sulla strada intrapresa negli scorsi mesi. Allo stesso modo ribadisce che il senso di responsabilità deve necessariamente essere alla base di ogni azione intrapresa in questi giorni e già da domani lavorerà per programmare al meglio la prossima stagione sportiva».