Menu
Cerca

Ricordato Carlo Virardo grazie ad una targa a lui dedicata

L'iniziativa per ricordare un personaggio da sempre profondamente legato alla montagna

Ricordato Carlo Virardo grazie ad una targa a lui dedicata
Altro Lanzo e valli, 29 Luglio 2018 ore 15:20

Ricordato Carlo Virardo grazie ad una targa a lui dedicata. Riuscito l’evento in Valle.

Ricordato Carlo Virardo grazie ad una targa a lui dedicata

Lo splendido panorama che si ammira dal “Rucias” in frazione Balma di Viù ha fatto da cornice alla giornata dedicata al ricordo di Carlo Virando. Nato nel 1884 e spentosi nel 1980,  alpinista e accademico del Club Alpino Italiano, a lui è stata dedicata una targa. All’inaugurazione era presente l’assessore alla Cultura del comune di Viù, Alberto Guerci, che ha portato il saluto dell’Amministrazione comunale, insieme a Gruppo Alpini di Viù e alla Banda Musicale.

Società Storica delle Valli

Dopo la cerimonia si è svolta la presentazione del 136° volume della collana editoriale della Società Storica delle Valli di Lanzo. L’opera, dal titolo “Fra cielo e abisso. Carlo Virando alpinista, da Viù al Club Alpino Accademico Italiano” è stata curata dallo scrittore Marino Periotto. Insieme al presidente della Società Storica, Ezio Sesia, il noto alpinista originario di Viù, Lino Fornelli, socio accademico del GISM, Gruppo Italiano Scrittori di Montagna, ha ricordato la figura di Carlo Virando.

Diari e fotografie a corredo di quelle gesta

Con il supporto dei suoi diari e di suggestive fotografie da lui stesso scattate, nel volume sono illustrate le notevoli salite che Virando compì con i suoi compagni del Club Alpino Accademico Italiano. Nel complesso, uno splendido pomeriggio che ha suscitato l’interesse di tutti i presenti. In particolare, di chi la montagna la ama e la rispetta.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli