Attualità
protesta

A Leini taglio ai capelli per le donne iraniane

L’idea è partita da “Uniti per Leini” con altre realtà che hanno manifestato in ricordo di Mahsa Amini.

A Leini taglio ai capelli per le donne iraniane
Attualità Leini, 24 Ottobre 2022 ore 06:38

A Leini taglio ai capelli per le donne iraniane. L’idea è partita da “Uniti per Leini” con altre realtà che hanno manifestato in ricordo di Mahsa Amini.

A Leini taglio ai capelli per le donne iraniane

Un gesto semplice ma carico di significato. Ciocche di capelli tagliate da donne a sostegno di altre donne in rivolta. Una rivolta che si è estesa oltre ai confini dell’Iran. Un atto iconico ma concreto che dimostra tutta la vicinanza delle donne leinicesi al popolo iraniano, schiacciato da una teocrazia che non opprime soltanto il pensiero e censura i comportamenti ma che esaspera dettami fino a farli diventare motivo di condanna a morte.

La protesta arriva a Leini

Un gesto quello compiuto da una quarantina di leinicesi che dimostra in modo palese tutta la solidarietà verso chi, in queste ore, rivendica la propria libertà, il proprio diritto di vivere con spensierata serenità. Così come avrebbe voluto fare Mahsa Amini, ventiduenne arrestata a Teheran dalla polizia e picchiata violentemente, fino alla morte, a causa della sua protesta contro il velo e contro la violazione dei diritti. Ecco perché dare un taglio alle lunghezze oggi appare quasi come una mutilazione. Un gesto di libertà assoluta e di rivendicazione, anche alla luce del forte valore identitario dei capelli.

Gruppi e associazioni

L’iniziativa leinicese è partita dalle donne del gruppo Uniti per Leini che hanno voluto coinvolgere altre donne, quelle di “Progetto Leini”, di “Cambia Leini”, del mondo associativo, della società civile. «Insieme, senza bandiere di partito, senza divisioni di sorta – dice Daniela Beltramo, una delle promotrici dell’iniziativa - per testimoniare la nostra vicinanza e la nostra solidarietà alle donne iraniane che, anche in queste ore, stanno manifestando, spesso rischiando la vita, per i loro diritti. I capelli, per una donna, sono importanti. In Iran, per una ciocca non perfettamente celata, una ragazza di soli 22 anni ci ha rimesso la vita. Non possiamo tacere e proviamo anche noi da Leini a mandare un messaggio con un gesto semplice che sta girando per tutto il mondo».

Le donne leinicesi

All’iniziativa hanno così risposto: Daniela Beltramo, Amelia Enrietto, Gabriella Leone, Alessia Bonanno, Isabella Spezzano, Martina Indorato, Silvana Musso, Francesca Lamanna, Felix Monfrino, Giulia Torella, Serena Ballesio, Manuela Rozzi e amiche, Natascia Faccilongo, Sonia Faccilongo, Alessandra Del Cerro, Chiara Benedetto con la mamma Simona Gai, Donatella Babbini, Piera Calcaterra Babbini, Pilar Menegazzo, Cinzia Carretta, Ilaria Lega, Vilma Caviglia, Anna Do, Germana Aronica, Elisa Chiabotto, Marina Pacquadio, Graziella Lo Duca, Lucia Bersani, Cristina Bruno, Mara Caiella, Alice Macario Ban, Ilaria Chiabotto, Barbara Ponzio, Laura Berta, Br una Panero, Melita Marchello, Rosetta Lombardi, Luis a In dorato, Patrizia Squizzato, Clotilde Calliandro e Lina Isgrò.

Seguici sui nostri canali