Attualità
tasse

A Valperga la Tari cambia, anche se di poco

Il sindaco Walter Sandretto: «Gli aumenti varieranno dallo 0.6 al 2 per cento».

A Valperga la Tari cambia, anche se di poco
Attualità Alto Canavese, 06 Maggio 2022 ore 05:26

A Valperga la Tari cambia, anche se di poco. Il sindaco Walter Sandretto: «Gli aumenti varieranno dallo 0.6 al 2 per cento».

A Valperga la Tari cambia, anche se di poco

Tariffe Tari: a Valperga cambiano poco, ma cambiano. Il calcolo e la definizione delle tariffe per la tassa per i rifiuti sono stati l’argomento del Consiglio comunale di sabato scorso. Consiglio comunale che, come permesso dall’ultima modifica del regolamento, si è tenuto con modalità telematiche. «Il piano finanziario della Tari doveva essere approvato entro il 30 - evidenzia il sindaco Walter Sandretto - e siamo riusciti a rimanere nei tempi, anche se il calcolo della ripartizione da parte del Consorzio Canavese Ambiente è  avvenuto solo la settimana prima del Consiglio».

Cosa cambia

Non cambiano i valori della quota fissa, cambiano invece i valori della quota variabile. Valori, questi ultimi, però che dipendono dall’Arera, l'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente. «Nei nostri calcoli - spiega ancora Sandretto - abbiamo cercato di spalmare il più possibile gli aumenti su tutte le categorie, in modo tale da non impattare in modo significativo solo su alcune, che fossero utenze domestiche o industriali. Secondo i nostri calcoli gli aumenti che i cittadini dovrebbero trovarsi in bolletta dovrebbero attestarsi, a seconda dei casi, tra uno 0,6 e un 2 per cento». Sandretto ribadisce, quindi, che gli aumenti sono obblighi di legge che non potevano essere ignorati. «Da parte nostra - precisa - la parte variabile, sulla quale abbiamo controllo, utilizza ancora il tariffario del 2019».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter