Attualità
sanità

Anche all'ospedale di Ciriè garantito l'aborto

A partire dal 15 febbraio sarà organizzata la presa in carico delle donne che richiedono l’interruzione volontaria di gravidanza.

Anche all'ospedale di Ciriè garantito l'aborto
Attualità Ciriè, 01 Febbraio 2022 ore 00:51

Ospedale di Ciriè: dal 15 febbraio sarà riorganizzata la presa in carico delle donne che richiedono l’interruzione volontaria di gravidanza.

Anche all'ospedale di Ciriè garantito l'aborto

In relazione al già avviato processo di revisione delle attività del Dipartimento Materno-Infantile e al fine di uniformare i servizi assistenziali presenti sul territorio dell’ASL TO4, a partire dal 15 febbraio sarà organizzata la presa in carico delle donne che richiedono l’interruzione volontaria di gravidanza (farmacologica e chirurgica) presso il Presidio Ospedaliero di Ciriè. Questo servizio si aggiunge a quelli già presenti presso gli Ospedali di Ivrea e di Chivasso che, fino a oggi, hanno garantito la prestazione all’interno dell’ASL, con l’obiettivo primario di tutela della maternità e della salute della donna.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter