Attualità
Analisi di Arpa

Covid nelle acque reflue piemontesi c'è Omicron 5

Gli esiti delle analisi di sequenziamento delle acque reflue su campioni prelevati l’8 agosto luglio nei depuratori.

Covid nelle acque reflue piemontesi c'è Omicron 5
Attualità Torino, 20 Agosto 2022 ore 05:03

Dai dati diffusi da Arpa, gli esiti delle analisi di sequenziamento delle acque reflue su campioni prelevati l’8 agosto luglio nei depuratori di Castiglione Torinese, Alessandria e Novara (il dato su Cuneo non è disponibile per un problema tecnico) evidenziano la dominanza di Omicron5 e la presenza di mutazioni appartenenti ad alcune sottovarianti.

Le analisi

Per quanto riguarda la sottovariante di Omicron 4 si continuano a rilevare mutazioni specifiche.

Nel depuratore di Castiglione Torinese è stata individuata anche una mutazione univoca e specifica a bassa frequenza della sottovariante di Omicron BA.2.75 mentre anche in questa settimana non sono state rilevate nei depuratori mutazioni relative a BA.2.12.1.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter