Attualità
soglia di allerta

Da lunedì il Piemonte in zona arancione? Il rischio c'è, oggi l'ultima rilevazione prima della decisione

Chi non è vaccinato non potrà uscire dal proprio comune.

Da lunedì il Piemonte in zona arancione? Il rischio c'è, oggi l'ultima rilevazione prima della decisione
Attualità Torino, 13 Gennaio 2022 ore 00:37

L’ultima rilevazione per prendere la decisione finale sarà quella di oggi, giovedì 13 gennaio 2022, ma con i nuovi dati a disposizione sono diverse le regioni che dal prossimo lunedì rischiano di passare in zona arancione.

Tra le regioni a rischio, il Piemonte

Sono in bilico per i numeri sui nuovi contagiati settimanali per 100mila abitanti e soprattutto per il numero di posti occupati in terapia intensiva. In base agli indicatori si passa in zona arancione se le terapie intensive sono occupate oltre il 20% dei posti disponibili e le aree mediche oltre il 30%. Secondo le rilevazioni Agenas – l’Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali – tra le regioni a rischio c’è anche il Piemonte con il 22% in terapia intensiva e 32% in area medica. La decisione sarà presa oggi o al massimo domani con le nuove regole che eventualmente dovrebbero entrare in vigore a partire da lunedì.

Cosa cambia in zona arancione

Chi possiede già il Super Green Passa non subirà limitazioni.

Chi invece è senza Green Pass potrà spostarsi verso altri Comuni della stessa Regione o verso altre Regioni solo per motivi di lavoro, necessità, salute o per servizi che non siano disponibili nel proprio Comune. Servirà quindi portare con sé l’autocertificazione.

Sarà obbligatorio il Super Green Pass (la certificazione verde che si ottiene con la vaccinazione o la guarigione dal Covid) per accedere ai centri commerciali nei giorni festivi e prefestivi.