Tempo libero
Cuorgnè

Eletto il nuovo direttivo della Pro Loco

Le votazioni il 15 settembre: ancora da ufficializzare il nuovo Presidente dell'associazione cuorgnatese per il prossimo triennio

Eletto il nuovo direttivo della Pro Loco
Tempo libero Cuorgnè, 23 Settembre 2021 ore 22:31

Eletto il nuovo direttivo della Pro Loco: da ufficializzare il Presidente che sarà in carica fino al 2024.

Eletto il nuovo direttivo della Pro Loco

Mercoledí 15 Settembre, presso la sala polivalente del Comune di Cuorgnè, si è riunita in seconda convocazione l’Assemblea Ordinaria dei soci della Pro Loco per l’elezione del nuovo direttivo che guiderà l’Associazione per il triennio 2021-2024 . Il direttivo uscente, infatti, a causa del protrarsi della pandemia, era rimasto in carica un anno in più perché non si erano potute svolgere le elezioni.

Da chi è composto il direttivo

Il nuovo direttivo risulta composto da: Elisa Crestetti, che ha otteuto 7 voti, Mauro Fenoglio Gaddò con 9 voti, Simone Gattiglio con 9 voti, Christian Lunardi con 8 voti, Maria Grazia Spina con 11 voti, Angela Miletta Cossa con 3 voti, Nadia Oria con 18 voti, Elizabeth Pennock con 7 voti, Paola Pivari con 1 voto, Gioella Reano con 5 voti, Marco Schiopetti con 8 voti, Sergio Seren Rosso con 17 voti. Il Revisore dei conti dell’associazione è stato eletto all’unanimità nella persona del commercialista Giacomo Spiller.

In attesa del nuovo esecutivo

La prossima settimana verrà formato l’esecutivo del gruppo e verrà ufficializzato il nuovo presidente. Nel frattempo, l’auspicio dell’associazione cuorgnatese è quello di poter continuare a lavorare per il bene della città in collaborazione con enti e l’amministrazione comunale che a breve salirà in carica a Cuorgnè: «Come sempre ci auguriamo di poter lavorare in sinergia con le istituzioni e le altre associazioni esistenti. Ricordiamo che le nostre porte sono sempre aperte per ascoltare le persone che hanno idee da proporci e si dimostreranno volenterose nel volerci dare una mano ed aiutarci nelle nostre attività e nell’organizzazione di eventi e manifestazioni per la nostra Cuorgnè».