Attualità
ivrea

Elisabetta Signetto nominata consigliere della Fondazione dello Storico Carnevale di Ivrea

Una nomina prestigiosa per la nostra giornalista de Il Giornale di Ivrea.

Elisabetta Signetto nominata consigliere della Fondazione dello Storico Carnevale di Ivrea
Attualità Ivrea, 02 Aprile 2022 ore 13:57

La nostra giornalista de Il Giornale di Ivrea Elisabetta Signetto nominata consigliere della Fondazione dello Storico Carnevale di Ivrea.

Elisabetta Signetto consigliere della Fondazione dello Storico Carnevale di Ivrea

A sollevare la questione sul consigliere dimissionario della Fondazione dello Storico Carnevale di Ivrea Pino Esposito sono stati i consiglieri comunali di minoranza del PD Maurizio Perinetti e Andrea Benedino che con un'interrogazione ha posto l'accento sulla vicenda.

L'interrogazione di Benedino

«Nello scorso mese di gennaio, a seguito del decesso del Presidente del Parlamento Europeo on. David Sassoli, il signor Pino Esposito, consigliere della Fondazione dello Storico Carnevale di Ivrea, aveva pubblicato sulla sua pagina Facebook una vignetta dai toni volgari commentandola con la frase "Un altro comunista in meno"» è la premessa di Perinetti e Benedino che poi proseguono: «a seguito delle proteste di tutte le forze politiche e del clamore suscitato dalla vicenda sulla stampa locale e regionale, il Sindaco aveva convinto il sig. Esposito a rassegnare le proprie dimissioni dalla carica di componente di consigliere della Fondazione dello Storico Carnevale di Ivrea. Sino a questo momento non risulta che l’Amministrazione Comunale abbia avviato alcuna procedura per la sostituzione del sig. Esposito nel CDA». E i due consiglieri chiedono all'Amministrazione se risulti che il consigliere Esposito, anche successivamente alle proprie dimissioni, abbia partecipato a qualche seduta del consiglio di amministrazione della Fondazione e quando ci procederà alla sostituzione del consigliere dimissionario.

La risposta del sindaco Stefano Sertoli

Mi ero pubblicamente pronunciato sul post che non ho esitato e non esito a definire anch'io indecente, tant'è che avevamo provveduto immediatamente a chiedere al sig. Esposito di rassegnare le dimissioni. Risulta che in effetti, purtroppo (perché il regolamento prevede questo) ad un consiglio di amministrazione della Fondazione, ha partecipato il consigliere Esposito. Mi permetto di dire che il buonsenso avrebbe suggerito un atteggiamento diverso. Ovviamente, rispondendo al consigliere Perinetti, nessuno ha intenzione di tornare indietro. Aggiungo che personalmente ho scritto una lettera, come Sindaco, a nome dei cittadini di Ivrea, come scuse alla vedova, perché è la prima cosa che mi sono sentito in dovere di fare. Aggiungo che tutti hanno sottolineato il secondo commento che era: «Un comunista di meno, gravissimo e inaccettabile, ma è sfuggito che nel post (che pochi hanno commentato) si dava dell'eroinomane al defunto, quindi credo che ogni commento sia superfluo. Per venire al dunque, è vero che c'è stato un ritardo, giustificato o non giustificato, ma comunque dovuto al fatto che ne abbiamo voluto parlare non sul fatto di non sostituire o di richiamare il sig. Esposito, bensì su chi individuare. Abbiamo fatto una riunione politica, a quel punto abbiamo aspettato la capigruppo, per vedere se venivano individuati altri nominativi, li abbiamo aggiunti a quelli che avevamo in precedenza, e sono qui a comunicarvi che come consigliera in sostituzione del sig. Esposito vado a nominare la signora Elisabetta Signetto, nota ai più come giornalista del Giornale di Ivrea, quindi provvederemo da domani con la nomina e quant'altro.

Dalla redazione de Il Canavese e Il Giornale di Ivrea un grande in bocca al lupo alla nostra responsabile di edizione.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter