Attualità
concerto di natale

Folto pubblico al Concerto del Suzuki per l'Associazione Good Samaritan

Sessanta giovanissimi suonatori del Centro Musicale Suzuki del Canavese e della Scuola Suzuki di Aosta hanno dato gioia al folto pubblico che ha riempito la chiesa di San Giovanni a Ivrea, sabato 17 dicembre, per il Concerto di Natale 2022

Folto pubblico al Concerto del Suzuki per l'Associazione Good Samaritan
Attualità Ivrea, 26 Dicembre 2022 ore 14:52

Folto pubblico al Concerto del Suzuki per l'Associazione Good Samaritan

Concerto dedicato all’Associazione Good Samaritan

Sessanta giovanissimi suonatori del Centro Musicale Suzuki del Canavese e della Scuola Suzuki di Aosta hanno dato gioia al folto pubblico che ha riempito la chiesa di San Giovanni a Ivrea, sabato 17 dicembre, per il Concerto di Natale 2022.

Le brave maestre e i maestri che hanno preparato e diretto i giovani allievi hanno voluto dedicare il concerto all’Associazione Good Samaritan, che da oltre vent’anni opera in Uganda.

Prima l’orchestra Junior con strumenti ad arco e flauti e poi l’orchestra Senior hanno suonato brani classici e moderni, ricevendo sempre calorosi applausi del pubblico, non solo compiacente nei riguardi di allievi alle loro prime esperienze concertistiche, ma affascinato dalla buona esecuzione in particolare ovviamente dei più grandi. Alla fine  tutti insieme hanno suonato musiche natalizie, completando così la gioia di una serata in preparazione del Natale.

I progetti in corso

Il pensiero di tutti è stato richiamato a metà concerto sulla lontana realtà dei bambini e dei poveri che l’Associazione Good Samaritan sostiene nella zona di Gulu, nel nord Uganda. Con l’ausilio di un breve filmato, Pierangelo Monti, coordinatore del gruppo di Ivrea, ha illustrato i progetti attualmente in corso, per i quali sono state raccolte le offerte del pubblico: l'adozione a distanza di orfani, il microcredito per avviare attività lavorative di persone senza risorse economiche, la fattoria con allevamento del bestiame e coltivazioni agricole, il sostegno ai minori che sono già capifamiglia, la cooperativa Wawoto kacel (Camminiamo insieme) che produce oggetti artigianali semplici, dando così da vivere a persone disabili e vulnerabili che non avrebbero altrimenti risorse per mantenere le loro famiglie. Al termine i presenti hanno potuto vedere e acquistare questi prodotti, insieme ai calendari dell’Associazione.

A tal proposito Good Samaritan informa che i calendari con belle frasi per ogni giorno sono disponibili presso la Libreria S. Paolo, via San Martino 6

Seguici sui nostri canali