Attualità
L'intervista

Giro d'Italia, l'appello del sindaco di Borgofranco

"Chiunque abbia idee sarà chiamato a esporle, mettendosi in gioco”.

Giro d'Italia, l'appello del sindaco di Borgofranco
Attualità Ivrea, 30 Ottobre 2022 ore 11:17

Giro d'Italia, l'appello del sindaco di Borgofranco.

Giro d'Italia

Grande soddisfazione del sindaco Fausto Francisca  per la conferma ufficiale del Comune di Borgofranco d’Ivrea quale 13° tappa di partenza del 106esimo Giro d’Italia 2023, lungo la tratta Borgofranco-Crans Montana, Svizzera, prevista per il 19 maggio del prossimo anno.

La tappa a Borgofranco

Si tratterà della prima tappa alpina e quindi tra le più ostiche, nei suoi 208 chilometri, 62 dei quali, da Borgofranco ad Aosta lungo la Statale 26, relativamente facili, poi l’ascesa del Gran San Bernardo, 34 chilometri in pendenza, a seguire 22 chilometri in discesa dalla Croix de Coeur e un centinaio di chilometri privi di pianura.

Il commento del sindaco

“Una spinta per lo sviluppo territoriale di vastissima portata e dalle ricadute esponenziali per quanto riguarda tutti i
comparti vivi dell’Eporediese, dall’enogastronomia al turismo sostenibile”, ha commentato Francisca. “E non stiamo parlando solo del nostro Comune ma di tutti quelli del circondario, da Ivrea a Pont Saint Martin, cui è richiesta la massima concorrenza delle varie Pro Loco per una generale collaborazione d’intenti, progetti ed iniziative.

L'appello di Francisca

“Stiamo lavorando molto per il rilancio del Balmetti, del Parco dei Cinque Laghi e della Serra Morenica, per colmare un buco turistico tra Ivrea e la Valle d’Aosta  - ha ribadito ancora Francisca -  Chiunque abbia idee sarà chiamato a esporle, mettendosi in gioco, la previsione è quella di un enorme riscontro in termini di promozione territoriale, anche a livello internazionale”.

Seguici sui nostri canali