Attualità
2 gennaio 1958

I Vigili del fuoco di Rivarolo ricordano i volontari morti nella tragedia del passaggio a livello

Quattro vigili del fuoco volontari del distaccamento di Rivarolo persero la vita e altri quattro rimasero feriti in un drammatico incidente al passaggio a livello al confine con Favria

I Vigili del fuoco di Rivarolo ricordano i volontari morti nella tragedia del passaggio a livello
Attualità Rivarolo, 02 Gennaio 2023 ore 07:21

I Vigili del fuoco di Rivarolo ricordano i volontari morti nella tragedia del passaggio a livello.

(immagine di repertorio)

Tragedia del passaggio a livello

Era il 2 gennaio del 1958 quando quattro vigili del fuoco volontari del distaccamento di Rivarolo persero la vita e altri quattro rimasero feriti in un drammatico incidente al passaggio a livello al confine con Favria. Giacomo Gindro, Domenico Porello, Antonio Merlo e Renè Sacchi quella sera non tornarono più casa. Al distaccamento era arrivata la chiamata per una richiesta di soccorso per un incendio a Rocca. Stavano correndo lungo la strada verso la destinazione. Le sbarre del passaggio a livello erano alzate ma il treno era in arrivo. L'impatto fra l'autopompa dei vigili del fuoco e la Canavesana fu tremendo. Secondino Furno, Domenico Milano, Ezio Porello e Domenico Vecchia riuscirono a salvarsi ma rimasero feriti.

Stasera la commemorazione

Ogni anno i Vigili del fuoco del distaccamento di Rivarolo ricordano i quattro volontari morti quella notte. Questa sera, 2 gennaio 2023, si ripeterà la consueta commemorazione con la celebrazione della Santa Messa alle 19, e il momento di raccoglimento sul luogo dell'incidente intorno alle 20.10 per poi fare ritorno in caserma per il suono della sirena installata nella sommità del castello di manovra del Distaccamento.

Seguici sui nostri canali