Attualità
26 novembre

Inaugurata la “panchina rossa” contro la violenza sulle donne a Front

La targa: "La violenza è l’ultimo rifugio degli incapaci"

Inaugurata la “panchina rossa” contro la violenza sulle donne a Front
Attualità Lanzo e valli, 08 Dicembre 2022 ore 12:39

Inaugurata la “panchina rossa” contro la violenza sulle donne a Front: "La violenza è l’ultimo rifugio degli incapaci".

Inaugurata la “panchina rossa”

Brilla la “Panchina Rossa” in Piazza IV Novembre e quante donne erano presenti la mattina di sabato 26 novembre. Sulla panchina c’è una targa che così recita: «La violenza è l’ultimo rifugio degli incapaci». Anche il Comune di Front ha aderito all’iniziativa “Panchina Rossa” – Così il saluto del sindaco Andrea Perino che per l’occasione cedeva la “Fascia Tricolore” alla vice sindaca Ornella Baima – L’abbiamo messa qui perché sia visibile a tutti: è un simbolo di un percorso di sensibilizzazione verso il femminicidio e la violenza maschile sulle donne. È un posto occupato da una donna che non c’è più portata via dalla violenza. L’Amministrazione vuole porre l’accento sul ruolo della valenza della donna nella società: agiamo insieme affinché non accada più».

Il vicesindaco Baima

Tra gli applausi le persone si stringono le mani: «Buongiorno a tutti, mi unisco anch'io ai saluti del sindaco - Così il vice sindaco Ornella Baima - Secondo il rapporto dell'OMS la violenza sulle donne rappresenta un problema di proporzioni globali. L'abuso fisico, psicologico e sessuale interessa oltre il 35% delle donne in tutto il mondo e spesso colpisce all'interno delle mura domestiche e della famiglia o viene inflitto dal proprio compagno: quest’anno 104 le donne uccise».

La Ds Miotti

La dottoressa Valeria Miotti , dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo di Favria: «Dobbiamo educare i ragazzi alla cultura del rispetto a partire dalla scuola: ogni atto che discrimina una donna manifesta violenza e prepotenza. Presente per il Comune di Barbania il consigliere Gloria Maggioni:  «Uniti potremo evitare un gesto di violenza nei riguardi di una donna: è già una vittoria». Presenti tutte le Associazioni e i Carabinieri della Stazione di Barbania. Al termine il rinfresco alla Pro Loco.

Seguici sui nostri canali