Attualità
Ambiente

Lago Sirio lavori per oltre 300mila euro

Tra i territori dei comuni di Ivrea, Chiaverano e Cascinette d'Ivrea

Lago Sirio lavori per oltre 300mila euro
Attualità Ivrea, 23 Ottobre 2021 ore 14:35

Lago Sirio lavori per oltre 300mila euro a Ivrea, Cascinette e Chiaverano.

Lago Sirio

L’assessore Michele Cafarelli esprime soddisfazione per l’approvazione del progetto relativo ai lavori di riqualificazione dei corpi idrici piemontesi in partenariato con i comuni di Chiaverano, Cascinette e la Città Metropolitana di Torino. Prevede la realizzazione di opere di miglioramento del regime di deflusso e definizione della portata ecologica del Lago Sirio, mediante la messa in funzione di un dispositivo di prelievo ipolimnico (acqua prelevata dal fondale del fiume per risanare il lago) e la sistemazione dell'esistente canale scolmatore fino alla confluenza nel Lago Campagna.

L'investimento

La realizzazione delle opere di miglioramento del regime di deflusso e definizione della portata ecologica del Lago Sirio prevede un investimento complessivo di 340.000 euro di cui 208.837,21 per lavori a base d'asta, 17.200 per quelli specialistici della squadra di operatori tecnici subacquei, mentre 103.967,11 sono le somme a disposizione della stazione appaltante. Il Lago Sirio è un bacino naturale di origine glaciale con una superficie di circa 300.000 metri quadri, una profondità di quasi 45 metri ed un volume di invaso di circa 5.250.000 metri cubi di acqua, compreso nel bacino imbrifero della Dora Baltea. Allo stato attuale è caratterizzato da un elevato livello trofico ed è soggetto a fioriture algali massive che si ripetono con frequenza irregolare e hanno portato in alcuni casi ad un divieto temporaneo di balneazione, avendo accertato che erano composte in prevalenza da cianobatteri.

I lavori in cantiere

L’obbiettivo del progetto è quello di migliorare sensibilmente la qualità delle acque del lago mediante la realizzazione di un sistema di prelievo ipolimnico (la regione della massa d'acqua profonda e più fredda di un lago cui sovrastano le acque superficiali più riscaldate in primavera ed estate ) e la costituzione di un emissario integrato che consente un'asportazione di fosforo nettamente superiore a quella dovuta al solo emissario oggi esistente, con contemporaneo rifacimento del canale scolmatore nel tratto iniziale a valle del lago. La zona di intervento è ubicata nella fascia di confine tra i territori dei comuni di Ivrea, Chiaverano e Cascinette d'Ivrea, parte dal lago Sino (sponda est) e percorre tutto il canale scolmatore esistente fino alla sua confluenza nel lago Campagna.