Attualità
l'annuncio

Lanciata gara per la riqualificazione delle stazioni di Strambino e Montanaro

L'attivazione è prevista entro il 2026.

Lanciata gara per la riqualificazione delle stazioni di Strambino e Montanaro
Attualità Ivrea, 17 Dicembre 2022 ore 12:22

Lanciata gara per la riqualificazione delle stazioni di Strambino e Montanaro.

Riqualificazione delle stazioni di Strambino e Montanaro

Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane) ha avviato la gara per la progettazione esecutiva e la realizzazione degli interventi di riqualificazione delle stazioni ferroviarie di Montanaro e Strambino lungo la linea Aosta-Ivrea-Torino. Il valore complessivo ammonta a 13,5 milioni di euro finanziati anche con fondi PNRR.

L'attivazione è prevista entro il 2026.

Gli interventi

Gli interventi - che garantiranno il mantenimento dell’esercizio ferroviario e il completo utilizzo della stazione da parte dei viaggiatori – rientrano nel più ampio progetto di efficientamento della linea ferroviaria Chivasso-Aosta secondo quanto previsto dall’Accordo di Programma Quadro Interregionale tra le Regioni Piemonte e Valle d’Aosta finalizzato a incrementare e migliorare le prestazioni dei servizi Aosta – Ivrea - Torino.

Nuovo sottopasso pedonale

Nelle due stazioni è prevista la realizzazione di un nuovo sottopasso pedonale collegato ai marciapiedi con scale e ascensori, l’innalzamento delle banchine di stazione come da standard europeo, parcheggi per persone a ridotta mobilità, kiss and ride, postazioni per taxi.

Riqualificazione spazi interni ed esterni

Il progetto comprende anche la riqualificazione degli spazi interni ed esterni dei fabbricati di stazione; a Strambino si provvederà anche al recupero del giardino storico che si trasformerà in area pedonale pubblica collegata al nuovo marciapiede di stazione.

Sostenibilità ambientale

È prevista l’attuazione di iniziative ed interventi specifici per promuovere la sostenibilità ambientale e sociale dell’opera, anche al fine di contribuire al perseguimento delle strategie globali di sviluppo sostenibile

Seguici sui nostri canali