Cordoglio

Lutto a Cuorgnè: l'ultimo saluto ad Andrea Aceto

Si è spento venerdì 18 giugno all’età di 79 anni: una vita spesa per il volontariato.

Lutto a Cuorgnè: l'ultimo saluto ad Andrea Aceto
Attualità Cuorgnè, 26 Giugno 2021 ore 09:30

Lutto a Cuorgnè: l'ultimo saluto ad Andrea Aceto. Si è spento venerdì 18 giugno all’età di 79 anni: una vita spesa per il volontariato.

Lutto a Cuorgnè

Sono giorni di lutto a Cuorgnè. Nel paese delle due torri ha destato profondo cordoglio la notizia della scomparsa di Andrea Aceto, avvenuta venerdì 18 giugno all’età di 79 anni. Una triste notizia per la comunità locale, che si aggiunge a quella della morte dell’imprenditore 91enne, Alberto «Bertino» Oria.

L'arrivo dalla Calabria

Originario della Calabria, Andrea Aceto era arrivato in Piemonte molto giovane, insieme ai suoi familiari. Una vicenda comune a molti altri italiani che in quegli anni migravano dal Sud al Nord Italia, lasciando i luoghi in cui erano nati e vissuti e nei quali possedevano una storia personale importante. Le loro valigie spesso di cartone e le loro tasche custodivano il sogno dichiarato di un futuro migliore per sé e per i propri cari. Un obiettivo centrato con determinazione, educazione e serietà da Andrea Aceto, che ha subito saputo integrarsi al meglio nella realtà cuorgnatese e canavesana. Ha lavorato prima alla Olivetti e poi alla Plastic Pont e quindi al ristorante Buasca.

L'attività da volontario

Soprattutto, si è impegnato in prima persona nel mondo del volontariato locale. Negli anni è stato consigliere della sezione Avis di Cuorgnè, componente della sezione soci Coop del paese, membro del Gruppo comunale di Protezione civile, aggregato al Gruppo Alpini cittadino. Ad inizi anni ’90 ha ricoperto anche il ruolo di consigliere comunale, con sindaco Nicola Placanica. «Una persona sempre allegra, gran lavoratore e sempre disponibile per la comunità, che ho conosciuto da bambino quando appena arrivato dalla Calabria era andato ad abitare in una casa vicino a quella delle mie zie - lo ricorda Giuseppe Pezzetto - Anni dopo da Sindaco ho avuto il privilegio di ritrovarlo sempre disponibile nella Protezione civile. Le mie condoglianze alla famiglia». Aceto lascia la moglie Rosetta, le figlie Romina ed Ilaria con le rispettive famiglie.