Attualità
castellamonte

Nasce «Canavese Riformista», sul tappeto la discussione sul nuovo Ospedale del Canavese

Inviata una lettera aperta a circa un centinaio di sindaci.

Nasce «Canavese Riformista», sul tappeto la discussione sul nuovo Ospedale del Canavese
Attualità Alto Canavese, 18 Marzo 2022 ore 06:12

Nasce «Canavese Riformista», sul tappeto la discussione sul nuovo Ospedale del Canavese: inviata una lettera aperta a circa un centinaio di sindaci.

Nasce «Canavese Riformista»

Un gruppo di amici ha deciso di creare «Canavese Riformista», uno spazio aperto a tutti per discutere, scambiarsi idee e proposte, senza bandiere o vincoli politici, con incontri ogni primo lunedì del mese. Si tratta di Davide Aiesi, Moreno Allamprese, Guido Barone, Andrea Configliacco, Andrea Deiola, Sandro Maffei, Lorenzo Nicotra, Mauro Ramondetti e Michele Rugilo.

Nuovo Ospedale del Canavese

Il primo argomento di discussione riguarda una tematica che coinvolge tutto il Canavese: il Nuovo Ospedale. È stata mandata una lettera aperta a circa un centinaio di sindaci: alcuni hanno apprezzato l’iniziativa, rispondendo prontamente per riuscire a coordinare sforzi e iniziative per sensibilizzare tutte le parti coinvolte. «Negli ultimi anni come cittadini abbiamo assistito a un insufficiente e poco costruttivo dibattito sulla miglior allocazione del Nuovo Ospedale del Canavese - hanno scritto i fondatori - Salvo rarissime eccezioni, non ci sono state prese di posizione pubbliche da parte dei nostri amministratori locali. Tutto ciò nonostante si tratti di un argomento di primaria importanza: la salute e la sicurezza di circa 200.000 cittadini. Mai come negli ultimi due anni, abbiamo potuto capire quanto sia importante un sistema sanitario pronto, organizzato, sicuro, capillare e moderno. Per tutti questi motivi ci saremmo aspettati delle forti e diffuse prese di posizione, un’unione di intenti e di difesa dell'interesse comune del cittadino canavesano da parte dei nostri primi cittadini per far sì che il Nuovo Ospedale del Canavese venga realizzato nel luogo migliore possibile».
«Canavese Riformista» avrebbe individuato il luogo in cui edificare il nuovo edificio: l’area del casello/biondustry.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter