Attualità
Eventi

Nobìlita festival nazionale dedicato alla cultura del lavoro

Il 17 e 18 settembre in Officina H ad Ivrea

Nobìlita festival nazionale dedicato alla cultura del lavoro
Attualità Ivrea, 16 Settembre 2021 ore 13:18

Nobìlita festival nazionale dedicato alla cultura del lavoro a Ivrea.

Nobìlita festival

Torna dal vivo Nobìlita  festival nazionale dedicato alla cultura del lavoro. Giunto alla quarta edizione, porterà sul palco tutta l’attualità che ha segnato gli ultimi mesi: cinque giornate per rimettere seriamente il tema del lavoro al centro dell’informazione e dei dibattiti nazionali, partendo dalla città Unesco Ivrea. E si moltiplica per tre: oltre Ivrea, anche Imola e Bari. Il 17 e 18 settembre in Officina H ad Ivrea, il 24 e 25 settembre all’autodromo di Imola e il 26 Ottobre al Politecnico di Bari, si alterneranno 80 speaker tra panel, tavole
rotonde e monologhi ispirazionali in stile TedX (i “JobX”, 20 minuti di pensiero manageriale in forma teatrale). La tappa di Ivrea sarà caratterizzata anche da visite guidate gratuite presso il Sito Unesco Olivetti.

I temi a Ivrea

I temi protagonisti della tappa di Ivrea, organizzata con il Patrocinio e il contributo della Città di Ivrea: “Quello che abbiamo perso” - dedicato al sogno Olivettiano e alle parole del lavoro tanto tornate di moda: welfare, Persone, la fabbrica sociale. Ne parleremo con alcuni “grandi vecchi” che hanno avuto la fortuna di lavorare al fianco di Adriano Olivetti; fra questi Gastone Garziera, progettista della prima calcolatrice elettronica. Con “Olivettiani a loro insaputa” incontreremo alcuni giovani imprenditori che con piccole azioni stanno raccogliendo l’eredità di Olivetti nell’attenzione alle Persone, ai territori, alla sostenibilità economica ed ambientale. Fra questi Giulia Giuffrè, AD di Irritec che con la sua opera si è guadagnata il titolo di ambasciatore per la sostenibilità delle Nazioni Unite.

Il sindaco di Ivrea

Il Sindaco del Comune di Ivrea, Stefano Sertoli: “La tappa eporediese di un evento che parla di lavoro si lega alla visione innovativa sul tema che fu portata avanti da Adriano Olivetti e, prima, dal padre Camillo. Il rapporto tra impresa e lavoratori è sempre stato vissuto in termini di rispetto e collaborazione nella consapevolezza che i due elementi possono contribuire insieme al successo di una e al benessere degli altri. Saluto con piacere Nobilita Festival in cui, sicuramente, tale visione verrà evidenziata e valorizzata“.

La vicesindaco e assessore

L’Assessore al Lavoro del Comune di Ivrea, Elisabetta Piccoli: “Parlare di lavoro oggi è molto importante. Un lavoro che cambia nelle modalità ma soprattutto un lavoro che deve sempre più essere integrato con percorsi formativi innovativi, con specialità tecnologiche e digitali importanti. Come Assessore al Lavoro della Città di Ivrea accolgo con piacere la presenza di questo importante festival nel luogo in cui al lavoro è stata data la massima importanza“.

L'assessore alla cultura

L’Assessore al Commercio e Artigianato, Cultura, Enti partecipati e Turismo del Comune di Ivrea, Costanza Casali: “Il tema del lavoro, nello spirito olivettiano, è sempre stato strettamente connesso a quello della cultura. Cultura e lavoro, cultura del lavoro, lavoro come cultura. La targa che alla Palazzina Servizi Sociali Olivetti ricorda il discorso inaugurale riporta l'affermazione di Adriano che la giornata di una persona non si esaurisce nella tuta da lavoro. Per questo motivo, come Assessore alla Cultura, ho accolto con entusiasmo la possibilità di ospitare a Ivrea l'evento come occasione per mettere in luce un aspetto della visione olivettiana che, oggi più che mai, è attuale e degna di essere valorizzata“.