Attualità

Novità a Feletto, ecco come cambierà il centro storico

Il vecchio asilo ospiterà il Museo dell’Oro, nell’a nt i ca torre sarà aperto un ufficio di informazione turistica.

Novità a Feletto, ecco come cambierà il centro storico
Attualità Rivarolo, 28 Marzo 2022 ore 05:56

Novità a Feletto, ecco come cambierà il centro storico: il sindaco sta preparando una vera e propria "rivoluzione" del paese.

Novità a Feletto

Il tempo era risicato ma l’Amministrazione del sindaco Maria Cristina Ferrero ce l’ha fatta e il progetto relativo al bando di concorso per la «Rigenerazione sociale e culturale dei piccoli borghi» è stato stilato e inviato per ottenere (si spera) il finanziamento. «Siamo riusciti solo grazie agli uffici comunali e al grande lavoro dei dipendenti che con velocità e molta preparazione hanno prodotto il progetto in brevissimo tempo – spiega il primo cittadino – Stiamo ponendo grande attenzione ai bandi cercando di partecipare a tutti quelli che possono portare contributi al nostro Comune e quindi benefici al nostro paese. Il progetto locale di rigenerazione sociale e culturale è uno di quelli, finalizzato a rendere attrattivi i nostri borghi. Feletto ha la fortuna di avere una piazza sulla quale si affacciano edifici comunali storici che nel progetto abbiamo inserito, prevedendone la riqualificazione e una destinazione d’uso legata al sociale e al culturale. Nel progetto è anche prevista la riqualificazione della piazza stessa e la valorizzazione anche delle associazioni del nostro paese, quelle particolari».

Nel dettaglio

«Come l’associazione dei ricercatori d’oro e il nostro bellissimo museo dell’oro che è unico in tutto il Piemonte e per il quale abbiamo previsto una nuova collocazione per renderlo maggiormente fruibile. Abbiamo anche l’associazione Dimensione Acqua Dolce, gruppo subacqueo che svolge attività soltanto nelle acque dolci. Il nostro paese ha molte peculiarità e l’obiettivo è quelle di riscoprirle e valorizzarle». Feletto conta 2182 abitanti (dato 2021) e ha una piazza dedicata ai Martiri Felettesi sulla quale si affacciano prestigiosi edifici. Dalla settecentesca chiesa alla torre medievale, dal Museo dell’Oro al Palazzo Fascio che fin dal 1860 fu adibito ad asilo nido. Si tratta di un palazzo con volte affrescate e cassettoni. C’è anche un piccolo teatro. Ma di interesse sono anche le numerose case e ville padronali settecentesche, cappelle e chiesette disseminate sul territorio.

Gli obiettivi del progetto

Riqualificare e rendere funzionali una serie di beni culturali e di edifici di pregio storico ed architettonico di Feletto, articolati intorno alla piazza centrale. Gli interventi previsti sono sostanzialmente undici. Si parte dalla ricollocazione del Museo dell’Oro nei locali dell’ex asilo Fascio con spazi multimediali e laboratori. Poi l’allestimento del teatro nei locali dell’ex asilo Fascio e la sistemazione del cortile per svolgere manifestazioni culturali, compresa una sala conferenze, oltre che la sistemazione d e l l’ex asilo per quanto concerne le parti esterne. Un altro intervento riguarda la creazione di spazi di socialità nella piazza Martiri Felettesi e la creazione di un itinerario turistico di beni culturali e ville di Feletto. Tra gli obiettivi c’è anche il recupero degli spazi al pian terreno della torre medievale per la creazione di un “Info Point”. Obiettivi che si vuole raggiungere puntando sulla collaborazione tra pubblico e privato, senza dimenticare le associazioni. Oltre un milione e mezzo di opere che, se finanziate, andranno a dare un nuovo volto al paese al fine di favorire il turismo.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter