Attualità
campagna vaccinale

Oggi al via le vaccinazioni anti Covid per i bambini nell'Asl To4

Le preadesioni vanno effettuate dai genitori su www.ilpiemontetivaccina.

Oggi al via le vaccinazioni anti Covid per i bambini nell'Asl To4
Attualità Torino, 17 Dicembre 2021 ore 07:05

Hanno preso il via ieri, giovedì 16 dicembre 2021, in Piemonte le vaccinazioni dei bambini dai 5 agli 11 anni, oggi si parte anche nella nostra Asl.

Al via i vaccini per i bambini

L’inaugurazione di questa nuova fase della campagna vaccinale è avvenuta nel centro allestito in via Gorizia a Torino dalla Compagnia di San Paolo, alla presenza del presidente della Regione Alberto Cirio, del presidente della Compagnia di San Paolo Francesco Profumo, del direttore dell'Asl Città di Torino Carlo Picco e del direttore delle Malattie infettive dell'ospedale Amedeo di Savoia, Giovanni Di Perri. E sono stati proprio i suoi tre figli, di 10, 8 e 6 anni, i primi a ricevere la dose pediatrica di Pfizer.

Oggi si parte nell'Asl To4

Per i bambini fra i 5 e gli 11 anni l'Asl ha previsto sedute vaccinali dedicate nei Centri vaccinali dell'Ospedale di Chivasso, dell'Ospedale di Ciriè e del Dipartimento di Prevenzione in via Aldisio a Ivrea. Inizialmente sono previste sedute nelle giornate di venerdì, sabato, domenica e prefestivi, principalmente con pediatri di libera scelta come medici vaccinatori.

Il presidente Cirio

Il presidente Cirio  afferma: “questo è l’ultimo tassello che ci porterà davvero a metterci alle spalle il Covid e completare il lavoro di messa in sicurezza della vita e della salute dei piemontesi. È fondamentale mettere in sicurezza tutti, perché i dati ci segnalano una diffusione molto alta del contagio fra i più piccoli, in quanto sono le fasce che non ancora vaccinate. La scienza si è pronunciata in modo inequivocabile. Abbiamo voluto usare per i bambini - ha rimarcato - la stessa delicatezza che abbiamo avuto per i più vulnerabili, cioè prendere per mano loro e le loro famiglie. Come per i più anziani abbiamo coinvolto i pediatri: tutte le sigle sindacali hanno aderito all'accordo fatto con la Regione, per cui i pediatri vaccineranno all'interno degli hub dedicati bambini.

I numeri dei positivi sono alti e ci ricordano quelli del dicembre dell'anno scorso, ma l'occupazione ospedaliera è a un decimo. Nel 2020 in questi giorni avevamo l’Italia chiusa, le località sciistiche chiuse, i ristoranti, i teatri, i musei, i cinema e gli stadi chiusi. Se oggi la situazione è diversa, è perché il vaccino ci sta mettendo in sicurezza. Il fatto che il Piemonte continui a essere tra le prime Regioni d'Italia per le vaccinazioni non è una gara ma una garanzia di ripartenza".

Come prenotare

Le preadesioni per la vaccinazione dei bambini tra 5 e 11 anni vanno effettuate dai genitori su www.ilpiemontetivaccina.it Nei giorni successivi arriverà l’sms di convocazione con data, luogo e ora dell’appuntamento presso hub specifici per i bambini individuati dalle aziende sanitarie, o dal proprio pediatra se vaccinatore. Una particolare attenzione viene dedicata ai bambini con specifiche patologie, che vengono presi in carico direttamente in appositi hub ospedalieri in modo che abbiano un percorso tutelato data la loro particolare condizione di vulnerabilità.

Il commento di Di Pierri

"La vaccinazione dei più piccoli - ha affermato Di Perri - è un passaggio emotivamente un po' più delicato, ma vaccinarsi a questa età ha un rendimento molto più elevato rispetto a vaccinarsi nell'età adulta. Quindi lasciamo a questi bimbi un'eredità di protezione, magari rinnovabile, che è molto più efficace di quella che potremmo generare più avanti nella loro vita. La memoria che si forma nei bambini è infatti molto più robusta di quella che si può formare nell'età adulta. Inoltre, vaccinare questa fascia di età ci aiuta ad abbassare la curva dei contagi. Lo schermo contro il Covid lo stiamo rinforzando con la terza dose, ma lo faremo anche aumentando il settore demografico coperto dalle vaccinazioni”.