Attualità
sanità

Ostetricia e ginecologia dell'ospedale di Ivrea, primo in Piemonte a vaccinare le future mamme in reparto

Il reparto è diretto del dottor Fabrizio Bogliatto.

Ostetricia e ginecologia dell'ospedale di Ivrea, primo in Piemonte a vaccinare le future mamme in reparto
Attualità Ivrea, 05 Febbraio 2022 ore 14:12

Andrea Cane (Lega Salvini Piemonte): "Ostetricia e ginecologia dell'ospedale di Ivrea, primo in Piemonte, vaccina le future mamme in reparto. Calore, sicurezza e umanità insieme all'eccellenza medica".

Ostetricia e ginecologia dell'ospedale di Ivrea

È stato il reparto di ostetricia e ginecologia dell'ospedale di Ivrea il primo ad aprire la porte alle future mamme per una giornata dedicata alla vaccinazione anti-Covid, iniziativa che sarà replicata in Piemonte domenica 6 febbraio e il 6 marzo con un open day per le donne in dolce attesa.

Le parole del consigliere regionale Cane

“Il Dr. Fabrizio Bogliatto, primario del reparto di Ginecologia eporediese con il suo staff - commenta il Vicepresidente della Commissione Sanità della Regione Piemonte, il leghista Andrea Cane - ha aperto le porte per offrire alle mamme la situazione più sicura e confortevole per vaccinarsi. Mettere a disposizione l’ambiente più rassicurante per una donna in dolce attesa, quello in cui la gravidanza viene seguita e monitorata, è stata l’intuizione che l’Asl To4 ha valorizzato con questa iniziativa. Le mamme sono state vaccinate e hanno potuto verificare nella stessa occasione la salute del nascituro, portando a casa una foto tridimensionale del piccolo. Un gesto pieno di calore e umanità che rende onore a una realtà ospedaliera di eccellenza canavesana come ritengo che sia il reparto di ostetricia e ginecologia di Ivrea. Ringrazio quindi non solo il primario ma anche tutta la Direzione Generale dell'Asl To4 capitanata da Stefano Scarpetta per aver dato ancora una volta prova di efficienza e proattività in un un momento non certamente facile per tutta la Sanità nazionale”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter