Attualità
robassomero

Parcheggio di via Braccini e parco “Anna Frank”: operazione recupero

Anni di incuria li hanno resi bisognosi d'interventi di manutenzione straordinaria.

Parcheggio di via Braccini e parco “Anna Frank”: operazione recupero
Attualità Lanzo e valli, 29 Giugno 2022 ore 05:04

Robassomero, parcheggio di via Braccini e parco “Anna Frank”: operazione recupero.

Parcheggio di via Braccini e parco “Anna Frank”

Nei prossimi mesi l'Amministrazione Mangani metterà mano a due “luoghi-simbolo” del paese. Anni di incuria li hanno resi bisognosi d'interventi di manutenzione straordinaria. Stiamo parlando del parcheggio di via Braccini e del parco “Anna Frank”. Per quanto riguarda la prima infrastruttura, così argomenta il vicesindaco Giuseppe Raffaele: «Con la legge di bilancio avremo a disposizione 50.000 euro all'anno per i lavori pubblici. Quindi abbiamo deciso d'investire parte di queste somme nell'adeguamento e messa in sicurezza del posteggio di fronte al palazzo municipale. Infatti abbiamo proceduto a una variazione di bilancio d'urgenza, prelevando 29.500 euro da destinare all'opera. Li abbiamo aggiunti ai 50.000 euro contributo statale».

Le opere

Il quadro economico generale ammonta a 79.500 euro. L'intenzione del Comune è sostituire i corpi illuminanti e provvedere alla sistemazione di una fontana della Smat, per la quale si è già previsto l'allacciamento. Approfondisce Raffaele: «La nostra intenzione è, innanzitutto, rimuovere gli alberi per ripiantumarli in altri angoli del paese. Nel corso del tempo le radici delle piante hanno creato gravi danni alla pavimentazione davanti al palazzo civico. Ci rivolgeremo a dei professionisti del settore per capire quali tipologie di arbusti posizionare al fine d'ombreggiare il perimetro pubblico. Inoltre saranno creati un paio d'isolotti. In uno verrà collocata una piccola fontanella e nell'altro un pannello informativo, tipo totem, in cui si porterà la popolazione a conoscenza di appuntamenti, allerta meteo e comunicazioni varie. La zona verrà allestita in questo modo in quanto rientra nel percorso di “Corona Verde” e ci sembrava opportuno valorizzarla. I posteggi resteranno sempre disposti a spina di pesce. Rispetto al passato, verranno tracciate delle zone di sosta per i disabili e per gli scooter. Infatti abbiamo notato come sia un mezzo di trasporto molto apprezzato e utilizzato dalla cittadinanza. Il nostro obiettivo è fornire un servizio completo».

Un'altra opera richiesta da tempo è la rivisitazione dell'illuminazione pubblica nel parco “Anna Frank ”, lungo la trafficatissima via Italia, ritrovo di diversi giovani della zona. Conclude Raffaele: «Non ci limiteremo a implementare i punti luce solo ai campetti di via Anna Frank, ma anche in altre zone del paese». Nel frattempo s'attende il bando di gara della piscina che sarà pubblicato a giorni. Questo consentirà di riaprire l'impianto di piazza degli Alpini. Inoltre si tenterà di riaffidare i lavori per l'ampliamento del centro sportivo di via Pertini. Prima il Covid e, poi, l'aumento dei prezzi delle materie prima, hanno ostacolato la realizzazione dei campi da padel e da beach volley già pensati dall'Amministrazione guidata dal sindaco Antonio Massa.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter