Attualità
importante riconoscimento

Storico Carnevale di Ivrea 2023, dalla Regione un contributo di 50mila euro

La manifestazione è stata riconosciuta quale importante evento sia di rilievo istituzionale sia di rilievo dal punto di vista della promozione turistica e culturale

Storico Carnevale di Ivrea 2023, dalla Regione un contributo di 50mila euro
Attualità Ivrea, 04 Gennaio 2023 ore 08:31

La Direzione regionale Coordinamento Politiche e Fondi Europei - Turismo e Sport, Settore “Comunicazione, Ufficio Stampa, Relazioni Esterne e URP” approva un sostegno finanziario di 50.000 euro riconoscendo l’indubbio significato e l’alta visibilità nazionale e internazionale della manifestazione storica eporediese.

Storico Carnevale di Ivrea 2023, contributo di 50mila euro

Lo Storico Carnevale di Ivrea ha reso noto che la manifestazione è stata riconosciuta quale importante evento sia di rilievo istituzionale sia di rilievo dal punto di vista della promozione turistica e culturale della regione Piemonte che si svolgerà nei primi mesi del 2023 e pertanto potrà beneficiare di un sostegno economico regionale pari all’importo di 50.000 euro sulla base della spesa complessiva prevista.

Grandi eventi

Lo Storico Carnevale è stato finalmente riconosciuto e ritenuto in linea con “i criteri per l’individuazione delle iniziative di alto livello istituzionale e grandi eventi per iniziative di carattere e livello altamente istituzionale, strategiche in funzione delle politiche regionali o comunque di particolare rilevanza per la Regione, di indubbio significato e di alta visibilità nazionale e internazionale anche in ragione della risonanza mediatica e per celebrazioni di ricorrenze di alto valore istituzionale”.

Il commento del Presidente della Fondazione

“Siamo felici del riconoscimento ottenuto da parte della Regione Piemonte – afferma Piero Gillardi Presidente della Fondazione Storico Carnevale Ivrea. La nostra manifestazione è un evento storico di forte impatto che ovunque ci invidiano e ammirano, prova ne sono i molti visitatori che ogni anno vengono appositamente per vedere la Battaglia delle arance da ogni angolo del mondo e la conseguente eco mediatica. Ci siamo perciò dedicati molto nei mesi scorsi per ottenere questo attestato, importante non solo per il riconoscimento al valore della manifestazione in sé ma anche dal punto di vista economico dati gli alti costi che ogni anno si devono sostenere, lasciando quindi in eredità alla prossima amministrazione un importantissimo risultato e traguardo raggiunto. I nostri ringraziamenti vanno all’assessore regionale al bilancio Andrea Tronzano che ha reso possibile il raggiungimento di questo risultato già da quest’anno, all’assessore regionale al turismo Vittoria Poggio, al Presidente della Regione Alberto Cirio, al Sindaco Stefano Sertoli e all’assessore al bilancio di Ivrea Elisabetta Piccoli che con grande determinazione e tenacia ci ha creduto sino in fondo e ha seguito insieme a me in Regione tutte le fasi della richiesta”.

Seguici sui nostri canali