L'appello

Turi cerca famiglia dopo anni difficili e maltrattamenti

Cresciuto in Sicilia dove non è stato trattato bene, ora cerca casa qui in Piemonte.

Turi cerca famiglia dopo anni difficili e maltrattamenti
Attualità 22 Agosto 2021 ore 14:41

Turi cerca famiglia e stiamo parlando di un cane maremmano con una triste storia alle spalle e che speriamo da oggi possa essere a lieto fine.

Turi cerca famiglia

"Mi chiamo Turi, sono un bellissimo Maremmano. Mi trovo a Biella in un rifugio, ma provengo dalla Sicilia. Ho 4/5 anni , sono castrato e negativo ai test". Inizia così l'appello che questo maremmano lania attraverso le volontarie dell'associazione che l'hanno preso in affido in attesa di un'adozione definitiva.

Passato difficile

"Il mio è stato un passato pessimo, la mia vita fino adesso è stata veramente dura. Abbandonato, scacciato e maltrattato, accalappiato e finito in un canile del Sud.. Poi grazie a delle mamme speciali adesso mi trovo in Piemonte e sono diventato un cane bravo, equilibrato, tranquillo ed ubbidiente, educato nei bisognini". E poi, "pavoneggiandosi", aggiunge: Sono anche bellissimo, guardate lemme foto. Spero che vi innamoriate di me, vorrei tanto una famiglia. Adesso è arrivato il momento"!

La descrizione

Turi è uno splendido maremmano che cerca una mamma e un papà che voglia conoscerlo, e che se ne prenda cura per tutta la vita. Servirà qualche incontro a Biella prima dell’adozione per dare la possibilità a Turi di conoscere la sua nuova famiglia. Per acquistare la fiducia necessaria affinchè possa tranquillamente adattarsi al suo futuro nuovo ambiente.

Le volontarie aggiungono che per Turi serve sicuramente un giardino, ama molto stare all’aria aperta. Siamo certi che ci saranno due bravi genitori anche per Turi, che amano e conoscono questa razza meravigliosa. Preferibile una famiglia senza figli piccoli. Da testare con i gatti. Chiediamo di condividere questo appello affinché arrivi alla famiglia giusta, grazie.

I contatti

Per chi fosse interessato, ecco come fare per avere ulteriori informazioni: Marco 328 245 4576; Gabriella 347 888 5825 oppure attraverso l'indirizzo e-mail: cinzia@cinziacarisma.it Chissà che non trovi una sistemazione proprio in Canavese.

3 foto Sfoglia la gallery