Attualità
progetto canavesano

Uno sportello per l’innovazione in ogni Comune per rilanciare innovazione e pmi imprese

I Comuni individueranno una persona (funzionario, dipendente, amministratore o volontario) che fungerà da referente e sarà disponibile a determinati orari per gli utenti.

Uno sportello per l’innovazione in ogni Comune per rilanciare innovazione e pmi imprese
Attualità Ivrea, 05 Febbraio 2022 ore 16:23

Uno sportello per l’innovazione in ogni Comune, alleanza tra la Novain Srl di Leinì  e l’Anpci per rilanciare innovazione e pmi imprese in Italia.

Uno sportello per l’innovazione in ogni Comune

L’Associazione Nazionale Piccoli Comuni d’Italia e la Novain Srl, azienda leader nell’innovazione e nei prodotti innovativi, hanno siglato un accordo che prevede l’apertura in tutti i Comuni aderenti di uno sportello per l’innovazione. Si tratta di un servizio che le amministrazioni comunali potranno mettere a disposizione di cittadini ed imprese del proprio territorio per fornire utili informazioni. Nel concreto, i Comuni individueranno una persona (funzionario, dipendente, amministratore o volontario) che fungerà da referente e sarà disponibile a determinati orari per gli utenti. A questa persona potranno rivolgersi i cittadini che, ad esempio, hanno creato o intendono creare un progetto originale ed innovativo e desiderano ottenere informazioni su come brevettarlo, produrlo ed immetterlo sul mercato. Allo sportello potranno anche fare rifermento aziende e imprese che già operano sul territorio ma che desiderano innovare la propria produzione diversificarla. La motivazione e le richieste verranno recepite dal referente comunale ed inoltrate alla Novain che contattando le persone fornirà loro tutte le informazioni necessarie.

Patto tra pubblico e privato

In un momento, quale quello attuale, serve un nuovo patto tra pubblico e privato. In particolare, in Italia, le piccole e medie imprese rappresentano il corpo principale delle attività produttive esistenti. Nelle realtà dei piccoli comuni esistono moltissime piccole e piccolissime imprese spesso con meno di una decina di dipendenti. Sono imprese molto dinamiche, tante però per riuscire a lavorare hanno bisogno di continuare a fare innovazione e formazione. Per fare questo non sempre è facile trovare le informazioni e l’aiuto necessario, con lo sportello dell’innovazione questo svantaggio viene colmato nel proprio paese con un punto di riferimento e comunicazione, con la possibilità di rilanciare le attività sul territorio. In questa impresa Anpci e Novain iniziano un cammino assieme per dare futuro alle pmi imprese italiane e potenziare la rete delle aziende locali nei territori dei piccoli comuni.

Il commento del sindaco di Borgofranco Francisca

"È una iniziativa che permette ai giovani ed alle imprese di essere affiancati nell'avviamento percorsi per realizzare obiettivi che sa soli, sarebbero difficili da raggiungere" ha commentato il sindaco di Borgofranco Fausto Francisca".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter