Attualità
campagna vaccinale

Vaccino Covid, preadesioni over 40 anticipate al 17 maggio

Dalla prossima settimana, inoltre, il sistema comunicherà a tutti gli aderenti giorno, luogo e ora della convocazione.

Vaccino Covid, preadesioni over 40 anticipate al 17 maggio
Attualità Torino, 13 Maggio 2021 ore 11:09

Ieri, mercoledì 12 maggio 2021, durante una riunione con l’Unità di crisi il presidente della Regione Alberto Cirio ha riferito l’esito dell’incontro avuto la serata precedente a Roma con il generale Figliuolo per programmare le priorità della campagna vaccinale in Piemonte.

Le consegne dei vaccini

Alla luce della comunicazione fatta dal Generale, che ha dato al Presidente la garanzia di almeno un milione di vaccini al mese per giugno e per luglio, potranno essere pianificati con data precisa tutti coloro che aderiscono o hanno già aderito alla vaccinazione.

Dalla prossima settimana, quindi, il sistema comunicherà a tutti gli aderenti giorno, luogo e ora della convocazione. In particolare in base alle prossime forniture che il generale Figliuolo ha comunicato al presidente Cirio, le vaccinazioni degli over50 in Piemonte si concluderanno tra il 10-20 giugno per la fascia 55-59 anni e tra il 20-30 giugno per la fascia 50-54.

Preadesioni over 40 anticipate al 17 maggio

La struttura commissariale del generale Figliuolo ha dato inoltre anche il via libera per la vaccinazione dei 40enni a partire da lunedì 17 maggio.

Si anticipano quindi in Piemonte le date delle preadesioni per questa fascia d’età: in particolare da lunedì 17 maggio potrà aderire sul portale www.IlPiemontetivaccina.it la fascia 45-49 anni e da venerdì 21 maggio la fascia 40-44 anni.

I numeri

Nel frattempo sono 30.047 le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il Covid comunicate ieri all’Unità di Crisi della Regione Piemonte (dato delle ore 18.). A 12.301 è stata invece somministrata la seconda dose.

Tra i vaccinati di ieri in particolare sono 7.681 le persone estremamente vulnerabili, 11.381 i sessantenni, 2.983 i settantenni e 2.495 gli over80. Sono state 2.600 le dosi somministrate dai medici di famiglia.

Dall’inizio della campagna si è proceduto all’inoculazione di 1.909.735 dosi (di cui 617.705 come seconde), corrispondenti al 92,2% di 2.071.940 finora disponibili per il Piemonte.

Sono in consegna inoltre 150.930 dosi di Pfizer.