Unanime il Consiglio comunale

A Borgaro un occhio di riguardo per il benessere degli animali

Nei giorni scorsi sono anche aumentati i controlli al fine di sanzionare chi non raccoglie le deiezioni o non utilizza la musuerola.

A Borgaro un occhio di riguardo per il benessere degli animali
Cronaca Torino, 03 Aprile 2021 ore 11:04

Nuovo regolamento per la tutela dei nostri amici mette d'accordo tutto il consiglio comunale. A Borgaro un occhio di riguardo per il benessere degli animali.

A Borgaro un occhio di riguardo per il benessere degli animali

Nuovo regolamento riguardo la tutela ed il benessere degli animali: l'argomento è stato discusso nella seduta di lunedì scorso, svoltasi in video-conferenza. Ha affermato il consigliere Virna Gemelli: “E' doveroso un ringraziamento al comandante della Polizia Locale Roberto Mattiello e al vice coordinatore delle Guardie Eco-Zoofile dell'Oipa (Organizzazione Internazionale Protezione Animali, ndr) Alessandro Piacenza. Grazie a loro siamo riusciti a redigere un testo con ben trentanove articoli”.

Obbligo di raccolta delle deiezioni, e non solo

I proprietari sono obbligati a raccogliere le deiezioni e a tenere al guinzaglio il proprio amico a quattro zampe. Nei giorni passati sono partiti i controlli da parte della Polizia Locale e dalle guardie Oipa per far sì che i trasgressori che non si attengono a queste regole vengano sanzionati.

Unanimità tra i consiglieri borgaresi

Il provvedimento è stato votato all'unanimità. Numerosi sono stati gli elogi verso la consigliera Gemelli. Ha affermato il capogruppo pentastellato Cinzia Tortola: “Questo regolamento mancava a Borgaro. Mi riprometto di proporre un suggerimento per risolvere il problema delle deiezioni. Richiede un piccolo contributo e la volontà politica per poterlo fare. Si tratta della mappatura genetica dei cani, per rintracciare e sanzionare i proprietari. L'esperimento è stato messo in pratica a Carmagnola”.