Cronaca
truffe

A Nole anziano truffato da finto tecnico Enel: bottino 20 mila euro

Vittima un 85enne.

A Nole anziano truffato da finto tecnico Enel: bottino 20 mila euro
Cronaca Lanzo e valli, 13 Giugno 2022 ore 05:34

A Nole anziano truffato da finto tecnico Enel: bottino 20 mila euro.

Anziano truffato da finto tecnico Enel

«Dobbiamo controllare l'impianto elettrico visti i cali di tensione dell'ultimo periodo». Così il pensionato ha aperto la porta di casa. E il truffatore lo ha derubato di oro, argento e altri preziosi Ancora truffatori in azione nel Ciriacese dopo gli episodi accaduti nei mesi scorsi a Mathi e a Forno Canavese. Si sono, infatti, moltiplicate da inizio 2022 le segnalazioni di raggiri operati da finti tecnici del gas, della luce o dell’acqua.

Modus operandi

Il modus operandi dei malintenzionati è sempre lo stesso, eppure non perde di efficacia: si fingono operatori mandati per riparare un guasto o verificare la qualità dell’acqua o leggere i contatori ma una volta entrati in casa raggirano o derubano il malcapitato di turno. Si tratta di pensionati che vivono soli in casa.

Bottino da 20mila euro

Così è successo ad uno sfortunato 85enne di Nole che ha aperto la porta di casa ad un falso tecnico dell'Enel. L’uomo, a suo dire, avrebbe dovuto controllare il funzionamento dell'impianto elettrico. Il pensionato ha seguito le sue istruzioni raccogliendo oro, argento e altri metalli per evitare di mandare in tilt l’impianto: «Li metta in un sacchetto, perché il disservizio potrebbe dipendere anche da questi oggetti». Quando il nonnino si è accorto di cosa stava accadendo purtroppo era già tardi: il finto tecnico Enel aveva arraffato tutto il bottino (poco meno di 20 mila euro di valore), scappando forse a bordo di una moto guidata da un complice.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter