A Oglianico uno spettacolo per ricordare la Grande Guerra

Appuntamento in chiesa a partire dalle ore 21 di sabato 3 novembre

A Oglianico uno spettacolo per ricordare la Grande Guerra
Rivarolo, 02 Novembre 2018 ore 11:57

A Oglianico uno spettacolo per ricordare la Grande Guerra. Sabato appuntamento alle 21.

A Oglianico uno spettacolo per ricordare la Grande Guerra

Il 2018 è un anno molto speciale. Perché in tale data si ricorda il centenario dalla fine del primo conflitto mondiale. La «Grande Guerra» ha coinvolto tantissimi canavesani, i quali con le loro gesta eroiche hanno permesso al nostro Paese di essere libero. In un anniversario così importante molte realtà del territorio hanno voluto, in queste settimane, pure a ridosso anche del 4 novembre, di omaggiare quegli uomini e le loro famiglie, che insieme hanno vissuto storie ora tragiche, ora concluse a lieto fine.

Protagonisti Basolo, la Corale e la Filarmonica

Ebbene, anche Oglianico ha voluto cogliere l’occasione per ricordare i caduti della Prima Guerra Mondiale, allestendo la serata dal titolo «Si sta come d’autunno sugli alberi le foglie - La Grande Guerra degli oglianicesi». Sarà un racconto di quegli anni, di quei giorni, di quelle persone che sulla loro pelle vissero una pagina fondamentale della storia dell’Italia, e non solo. La narrazione sarà curata da Franco Basolo, mentre a partecipare all’uscita, che si terrà il prossimo 3 novembre, alle ore 21, presso la Chiesa della Santissima Annunziata e San Cassiano, saranno il Coro Parrocchiale e la Filarmonica Oglianicese, il tutto con la collaborazione di Comune, Pro loco, Protezione civile, Parrocchia e Gruppo Alpini. L’ingresso è libero.