Cronaca
sospesa la potestà genitoriale

Abusa del figlio di 5 anni e invia i video al compagno: mamma condannata a 24 anni di carcere

A denunciare i fatti è stata la figlia maggiore della donna.

Abusa del figlio di 5 anni e invia i video al compagno: mamma condannata a 24 anni di carcere
Cronaca 26 Febbraio 2022 ore 10:49

Una vicenda drammatica che ha preso il via nel 2020, quando la vittima degli abusi e  sua mamma erano ospiti in una struttura protetta di Favria, a seguito dei maltrattamenti che la donna aveva subito dal suo ex compagno.

Mamma abusa del figlio di 5 anni

Una mamma di 41 anni è finita in carcere con l’accusa di aver abusato del figlio di 5 anni. Il tribunale di Ivrea ha condannato la donna a 24 anni di reclusione per violenza sessuale e pedopornografia.

I fatti

La donna di 41 anni ha abusato del figlio mentre erano in una comunità protetta di Favria. I due erano in quel luogo a seguito dei maltrattamenti subiti dal suo ex compagno. In seguito alla scoperta degli abusi mamma e figlio sono stati separati.  Il Tribunale di Ivrea l’ha condannata a 24 anni di reclusione, una pena ben più alta di quella avanzata dalla accusa che era pari a 21 anni e mezzo di carcere.

Il giudice inoltre ha sospeso la potestà genitoriale alla donna e ha disposto un risarcimento di 200mila euro per il bambino.

La scoperta e la denuncia delle violenze

A denunciare gli abusi è stata la figlia maggiore della donna, che aveva ricevuto sul cellulare un video delle violenze compiute dalla mamma. La ragazza a quel punto ha sporto denuncia contro la mamma.

Le indagini

Le indagini hanno anche  accertato che la donna era stata convinta dal suo attuale compagno, a violentare il figlio. L’uomo, con minacce e ricatti, pretendeva dalla donna i video degli abusi, che la compagna  gli inviava sul cellulare.

La condanna dell'uomo

Il compagno della donna che pretendeva i video delle violenze (non è il papà del bambino), è stato processato nel tribunale di Torino e condannato a 12 anni di reclusione.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter