Menu
Cerca

Abuso edilizio perde il Comune

I proprietari hanno rischiato di trovarsi a dover demolire metà casa.

Abuso edilizio perde il Comune
Cronaca Ivrea, 24 Gennaio 2018 ore 16:38

Abuso edilizio perde il Comune di Burolo. I proprietari rischiarono di veder demolita metà della loro casa.

Abuso edilizio il processo

Per abuso edilizio sono finiti a processo due coniugi di Burolo.  La coppia, ex insegnante lei ed ex dirigente Olivetti lui, aveva comprato una villa nel 2011. Ma il comune di Burolo li aveva poi denunciati per presunte irregolarità.

La vicenda giudiziaria

Con un’ingente somma di denaro avevano infatti acquistato una nuova casa in costruzione di circa 600 metri quadrati totali. La metà non autorizzati, però.  L’impresa aveva infatti svolto dei lavori senza le concessioni del comune di Burolo.  La coppia ne era ignara quando acquistò la villa e procedette poi ad una querela nei confronti dell’impresa. Dopo i controlli del comune partì   la denuncia nei confronti della coppia che si è detta sempre estranea ai fatti.

La sentenza del Tribunale

Mercoledì  il processo è giunto alle fasi finali. Il pubblico ministero ha richiesto al giudice   che venisse riconosciuta la responsabilità della coppia Il giudice del tribunale di Ivrea ha accolto però la richiesta della difesa, seguita dall’avvocato Stefano Massè. La coppia è infatti stata assolta poiché estranea totalmente ai fatti, come emerso durante il processo. I coniugi avevano fatto anche ricorso al Tar per poter bloccare l’ordine di demolizione.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli