Cronaca
Sant'Anna Boschi

Addio a Giovanni Domenico Gaudi, volto noto e amato di Castellamonte

Addio a Giovanni Domenico Gaudi, volto noto e amato di Castellamonte
Cronaca Castellamonte, 14 Giugno 2020 ore 17:32

Addio a Giovanni Domenico Gaudi, volto noto e amato di Sant'Anna Boschi, cuore pulsante dell'associazionismo e degli eventi della borgata castellamontese.

Addio a Giovanni Domenico Gaudi

Lutto nel mondo dell’associazionismo e del volontariato castellamontese. Se ne è andato un pezzo della storia di Sant’Anna Boschi, popolosa frazione collinare della città della ceramica. Sabato scorso, 6 giugno, circondato dall’amore dei suoi cari è mancato all’età di 81 anni Giovanni Domenico Gaudi. La notizia della sua morte ha suscitato profondo cordoglio in paese e in tutta la zona, dove il pensionato era molto conosciuto e stimato da tutti. Giovanni Domenico Gaudi amava molto la «sua» Sant’Anna Boschi e le sue storiche tradizioni.

Cuore e l’anima pulsante degli eventi della borgata

Ha fatto parte della Società di Mutuo Soccorso Agricola Operaia. Soprattutto, è stato il cuore e l’anima pulsante degli eventi della borgata, dalle feste patronali all’«incanto». Dal 1986 al 1995 ha ricoperto il ruolo di presidente della Pro loco boscherese, che aveva contribuito a fondare. Abile giocatore di carte e appassionato di montagna e di caccia, Gaudi, prima della meritata pensione, aveva lavorato come capo-turno alla ditta Benardetto di Valperga. La sua scomparsa lascia un vuoto enorme in frazione.

Il ricordo del presidente di Boschinfesta

«E’ stato un uomo forte e gentile, sempre pronto fin da giovane a dare una mano a chi aveva bisogno – lo ricorda Cristina Faccio, presidente dell’Asd Boschinfesta – Teneva molto a Sant’Anna Boschi e alle sue tradizioni. Ha ricoperto il ruolo di presidente della Pro loco per quasi 10 anni, lasciando poi il testimone al fratello Roberto. Si è sempre impegnato tantissimo nelle attività del paese,a cominciare dal Carnevale dei Buscarin. Fino a quando le condizioni di salute gliel’hanno permesso ha sempre presenziato ad ogni iniziativa locale. Nel 2018 siamo stati felici di consegnargli una targa ad hoc in ceramica per ringraziarlo del suo impegno per la nostra comunità. Anche solo con un consiglio o una parola sapeva sempre trasmettere una carica positiva unica. Sarà per sempre nei nostri cuori».

Il funerale martedì scorso

Giovanni Domenico Gaudi lascia la moglie Olimpia Gallo, i figlio Marco, Costantina, Adriana e Michelina, il fratello Roberto e gli amati nipoti Dennis, Claudia e Martina. Una famiglia affiatata, attorno al cui dolore, martedì scorso 9 giugno, si sono stretti in tanti in occasione delle esequie. Le ceneri dell’81enne boscherese riposeranno ora nel Cimitero di Sant’Anna.