Cronaca

Aggressione nel bar uomo a processo

Deve rispondere sia di lesioni aggravate ma anche di porto abusivo di armi

Aggressione nel bar uomo a processo
Cronaca Rivarolo, 16 Febbraio 2018 ore 15:00

Aggressione nel bar uomo a processo dopo aver ferito un cliente.

Aggressione nel bar uomo a processo

E’ alla sbarra per lesioni personali aggravate e concorso in detenzione e porto d’armi abusivo. Un uomo è accusato di aver inferto un colpo con un coltello, di circa 30 centimetri di lunghezza complessiva, ad un avventore di un bar di Busano, nel 2 settembre 2013. A raccontarlo nell’aula del tribunale di Ivrea, davanti al giudice alcuni testimoni.

Tra i testimoni anche l'uomo ferito

Tra loro è stato sentito proprio la vittima dell’accoltellamento. Secondo la sua versione dei fatti, l'aggressore avrebbe tirato fuori un coltello e avrebbe cercato più volte di colpirlo. Durante la colluttazione la parte civile era riusciva a schivare buona parte dei fendenti, ma alla fine venne ferita. L’uomo non smise di difendersi, riuscendo a dare un calcio ed a disarmare l'assalitore, riuscendo successivamente a lanciare via il coltello, in modo che l’imputato non potesse riprenderlo in mano.

Sentito anche il maresciallo dei Carabinieri

I fatti sono stati confermati anche dal maresciallo dei Carabinieri di Rivara che all’epoca dei fatti era intervenuto sul posto. Ha raccontato pure della successiva perquisizione a casa dell’imputato, che non aveva fatto alcuna opposizione. Sarebbe stato lo stesso uomo a spiegare i fatti, proprio come raccontati pure dai presenti, ed a mostrare alle forze dell’ordine il piccolo arsenale che aveva in casa. L'udienza proseguirà il prossimo 22 giugno.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter