A Enna

Aib di Piverone: rientrati i volontari in trasferta in Sicilia

Mauro Canale e Umberto Fumagalli in prima linea contro i roghi.

Aib di Piverone: rientrati i volontari in trasferta in Sicilia
Cronaca Ivrea, 29 Agosto 2021 ore 09:21

Aib di Piverone: rientrati i volontari in trasferta in Sicilia. Mauro Canale e Umberto Fumagalli in prima linea contro i roghi.

Aib di Piverone

Sono rientrati da pochi giorni i volontari dell’Aib di Piverone in trasferta in Sicilia. In prima linea per contrastare i roghi che hanno devastato l’isola nel periodo più caldo di agosto, Mauro Canale e Umberto Fumagalli, entrambi 50enni residenti in paese, sono stati gli unici in possesso dei prerequisiti (età inferiore a 60 anni e ciclo vaccinale completato).

La partenza

Partiti a bordo del mezzo Aib alla volta della regione mediterranea prima di Ferragosto, si sono poi imbarcati sul traghetto della marina militare insieme ai tanti volontari giunti da tutta Italia. E sono stati impegnati per lunghi giorni in provincia di Enna. Le fiamme erano ormai arrivate a lambire intere fattorie ed entrambi sono stati assegnati alla squadra di soccorso per mettere in salvo le famiglie e il bestiame. Uno scenario apocalittico quello davanti ai loro occhi: il fuoco ha devastato intere aree. Basti ricordare come nei giorni passati l’allerta rossa per il rischio incendi abbia interessato ben cinque province nella regione autonoma (anche Palermo, Agrigento, Ragusa e Siracusa).

L'incontro con il presidente Musumeci

Prima della loro ripartenza, per l’impegno profuso nell’arginare gli incendi, hanno anche ricevuto un encomio dal presidente della Regione Sicilia, Nello Musumeci. E in attesa di salpare verso il porto di Livorno, i Vigili del fuoco li hanno ringraziati, salutandoli al suono delle «sirene» dei mezzi di soccorso.