Associazione civici pompieri 1892 Cuorgnè riparata l’aps

Mentre, nel 2018 la nuova sfida per l'associazione civici pompieri 1982 della città di Cuorgnè sarà il restyling della caserma, in località Bandone.

Associazione civici pompieri 1892 Cuorgnè riparata l’aps
Rivarolo, 25 Gennaio 2018 ore 15:44

Associazione civici pompieri 1892 Cuorgnè, grazie all’impegno dei componenti del gruppo e alla generosità delle istituzioni, dei cittadini e della comunità canavesana, è riuscita a completare la sistemazione della Aps.

Associazione civici pompieri 1892

Obiettivo centrato per l’associazione civici pompieri 1892 della città di Cuorgnè. E’  tempo di ringraziamenti per il sodalizio cuorgnatese. Grazie all’impegno dei componenti del gruppo e alla generosità delle istituzioni, dei cittadini e della comunità canavesana, il gruppo è riuscito infatti a completare la sistemazione della Aps. Si tratta del mezzo antincendio in servizio al distaccamento dei pompieri del paese delle due torri. “Vogliamo ringraziare il Comando Provinciale dei Vigili del fuoco di Torino, l’Associazione nazionale dei vigili del fuoco volontari, i Comuni e le Amministrazioni comunale, i cittadini, i gruppi di volontariato e tutti i vigili del fuoco che nel 2017 si sono prodigati ed attivati per raggiungere la somma necessaria al ripristino dell’autopompa in servizio al distaccamento di Cuorgnè” ha spiegato Alessio Colombatto dell’associazione.

Nuova sfida

Pallottoliere alla mano, quindi, si è trattato di un restyling di circa 8000 euro. Un intervento importante. Soprattutto tenendo contro che i vigili del fuoco volontari di Cuorgnè servono ben 21 Comuni di prima chiamata. Operando in soccorso e aiuto di chi ha bisogno in Val Soana, nella Valle Orco, Parco del Gran Paradiso incluso. Mentre, nel 2018 la nuova sfida per l’associazione civici pompieri 1982 della città di Cuorgnè sarà il restyling della caserma, in località Bandone.

Mezzo polisoccorso

“Il Comune di Cuorgnè ci sta dando un grosso aiuto. Sia a livello economico che di supporto logistico – aggiunge Colombatto – L’obiettivo è rendere più vivibile la nostra sede, con qualche intervento di restyling”. Mentre nella lista dei “desiderata” c’è anche una “nuova entrata” nel parco mezzi. Anche in ottica di una migliore gestione delle emergenze sul territorio per raggiungere senza difficoltà tutte le zone d’intervento si proverà poi ad acquistare un mezzo Polisoccorso. Da aggiungere all’Aps e alla “campagnola”. Qundi per ulteriori informazioni le porte della caserma dei vigili del fuoco di Cuorgnè, in località Bandone, sono aperte il primo e il terzo sabato di ogni mese dalle 14.30 alle 17.30.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità