Associazioni di Ivrea contro l'iniziativa di Rebel Firm

L'evento dalla piazza intitolata al martire Aldo Balla nome di battaglia “Saetta”

Associazioni di Ivrea contro l'iniziativa di Rebel Firm
Ivrea, 25 Maggio 2019 ore 17:20

Associazioni di Ivrea 27 in tutto contro l'iniziativa di Rebel Firm.

Associazioni di Ivrea

"Abbiamo deciso di non rimanere in silenzio, ma di esprimere la nostra più profonda indignazione riguardo ai fenomeni di neofascismo che si stanno diffondendo anche nella nostra città. Infatti non possiamo ignorare la presenza di gruppi che inneggiano all’odio, alla violenza, al razzismo e che si rifanno con orgoglio a pagine buie e deplorevoli del nostro passato". Così 27 associazioni di Ivrea, dopo la lettera del Pd sullo stesso argomento.

L'evento sabato

"Siamo preoccupati dall'insorgere di questo “vento del nazionalismo”, che a Ivrea si dovrebbe concretizzare nel presidio e nella manifestazione organizzata dal gruppo Rebel Firm per il pomeriggio di sabato 1 giugno in piazza Aldo Balla (martire per la nostra Libertà, nome di battaglia “Saetta”). L'evento vede la partecipazione di tre realtà che inneggiano a valori fortemente contrari ai principi della nostra Costituzione: la Comunità militante Dodici Raggi di Caidate (VA) con il suo rappresentante Alessandro Limido, Giustino D'Uva e Marco Tuccillo della Sinlai (Sindacato Nazionale Lavoratori Italiani) e il gruppo musicale “Decima Balder”.

La richiesta

"Facciamo questa richiesta sulla base delle due leggi nazionali sul tema, la legge Scelba n° 645/1952 e la legge Mancino n°205/1993, e con particolare riferimento alla Mozione approvata dal Consiglio Comunale di Ivrea in data 20/02/2018 avente per oggetto MISURE DI PREVENZIONE DELLA PROPAGANDA TOTALITARISTA”. In tale Mozione si specifica l'impegno del Sindaco della Giunta a “non concedere spazi o suolo pubblici a manifestazioni che non garantiscano di rispettare i valori sanciti dalla Costituzione, professando e/o praticando comportamenti fascisti, razzisti, omofobi, transfobici e sessisti.”

I firmatari

ANPI, Acmos, Albero della Speranza, Arvicola, Bellavista Viva, Centro Documentazione Pace, Centro Gandhi, Chiesa Valdese, Collettivo Studentesco ZOOM, Comunità del Castello di Albiano, Coordinamento Libera Ivrea, Ecoredia, Emergency, Eporedianimali, Good Samaritan, Legambiente Dora Baltea, Libero di Scegliere, MIR Ivrea, Operazione Mato Grosso, Osservatorio Migranti, Ivrea Parkour, Pubblico 08, Rosse Torri, Senza Confini, Serra Morena, Treno della Memoria e ZAC!

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter