Cronaca
balangero in lutto

Balangero: Addio Massimiliano, artigiano dal grande cuore granata

Deceduto improvvisamente all'età di 51 anni, nell'abitazione di Balangero che divideva con la madre Rosaria e il figlio William

Balangero: Addio Massimiliano, artigiano dal grande cuore granata
Cronaca Lanzo e valli, 11 Dicembre 2022 ore 15:25

Balangero: Addio Massimiliano, artigiano dal grande cuore granata

Deceduto improvvisamente

Massimiliano Pozzo è deceduto improvvisamente, mercoledì 30 novembre, all'età di 51 anni, nell'abitazione di Balangero, che divideva con la madre Rosaria e il figlio William. Così lo ricordano i fratelli Graziano e Diego: «Era una persona tranquilla e schiva. Dopo che, diciassette anni fa, era morta la moglie Romina dopo aver partorito, non era più stato lo stesso. Frequentava gli amici di Lanzo che si riunivano sotto lo stemma del cinghiale per recarsi allo stadio a tifare il Torino. Questa passione la condivideva con nostro padre, Serafino, mancato alcuni anni fa. Nei giorni precedenti numerosi sono stati i messaggi di cordoglio pervenuti da chi l'ha incontrato. Cogliamo l'occasione per ringraziarli».

Massimiliano, stimato artigiano edile, ha svolto diversi lavori nelle Valli di Lanzo e nel Torinese. Nei decenni passati ha costruito l'ala nuova dell' Hotel Italia di Coassolo e tutte le nuove abitazione che si trovano nel concentrico di Lanzo. Tante sono state le ditte con le quali ha collaborato. Tra gli amici che gli erano affezionati c'è anche Salvatore Tesauro che così ne parla: «Oggi non ci lascia solo un amico, ci lascia un grande uomo, un grande papà, una persona buona e gentile che non incontreremo più. Ha vissuto per la sua famiglia e il lavoro. Non sentiva freddo. Infatti si alzava presto al  mattino; in estate e inverno era andava a lavorare in maniche corte.  Il suo cuore era caldo, come l'amore per il Toro Calcio. Lo ricorderò come  la foto che custodisco e che ho scattato insieme a mio nipote».

Il funerale è stato celebrato venerdì 2 dicembre nella chiesa della Consolata. I familiari ringraziano tutti coloro che con scritti, parole di conforto e presenza sono stati vicini alla mamma, al figlio, ai fratelli, ai nipoti e ai cugini. La salma ha raggiunto il tempio crematorio di Mappano. Le ceneri saranno portate nel camposanto di Coassolo San Nicolao dove riposeranno insieme all'amata moglie Romina.

Seguici sui nostri canali