Cronaca

Banditi presi dalla Polizia dopo la tentata fuga

Uno dei due ha scavalcato la ringhiera cadendo sull’argine del Po con un salto di circa 3 metri.

Banditi presi dalla Polizia dopo la tentata fuga
Cronaca Torino, 22 Aprile 2018 ore 03:04

Banditi presi dalla Polizia di Torino dopo la tentata fuga.

Banditi presi

Due banditi presi dalla Polizia di Torino. Il giorno prima avevano rubato l’auto. Il giorno seguente avevano perpetrato furti in corso Vercelli e zone limitrofe. Si tratta di due cittadini, un italiano di 22 anni e un marocchino di 31anni. I due sono stati intercettati a bordo dell’autovettura rubata dagli agenti della Squadra Volante in quanto la targa era oggetto di ricerche.

Inseguimento dell'auto rubata

Ancora a bordo del veicolo uno dei due soggetti, quello seduto al lato passeggero, vista la volante alle calcagna, è sceso dal mezzo nel tentativo di garantirsi la fuga. Ma è stato immediatamente fermato da un poliziotto. Subito dopo, l’altro individuo ha abbandonato
anch’egli il mezzo, fuggendo a piedi.

Rincorso dal poliziotto

All’altezza del ponte Carpanini, il trentunenne ha scavalcato la ringhiera cadendo sull’argine del Po con un salto di circa 3 metri. Inutile il
suo tentativo di fuga in quanto è stato fermato da un agente dopo un arduo inseguimento. A bordo dell’auto sulla quale viaggiavano i fuggitivi, è stata rinvenuta diverse refurtiva.

Il bottino posto sotto sequestro

Sono state trovate casse di bottiglie di bibite, una borsa con diversi documenti, un passaporto ed altri oggetti restituiti ai legittimi proprietari. In seguito agli accertamenti effettuati e alla visualizzazione di alcuni fotogrammi, i soggetti sono stati arrestati e denunciati per i reati di ricettazione e lesioni personali.