Cronaca

Barista truffatrice: si fingeva avvocato e derubava gli anziani, arrestata

Gli episodi risalgono alla scorsa estate.

Barista truffatrice: si fingeva avvocato e derubava gli anziani, arrestata
Cronaca Torino, 06 Maggio 2018 ore 15:11

Barista truffatrice, l'ordine di arresto emesso dal tribunale di Torino l'ha raggiunta in carcere.

Barista truffatrice

Gli agenti della squadra anti truffe dei carabinieri di Milano le hanno notificato in carcere un nuovo ordine di arresto firmato dal tribunale di Torino. La donna adottava sempre lo stesso modus operandi. Adesso è stata riconosciuta colpevole di altri cinque episodi verificatisi fra giugno e luglio dello scorso anno.

Il modus operandi

Letizia Amoruso, 37 anni, barista, si fingeva avvocato e si presentava alle vittime, tutte anziane, di età compresa fra i 74 e i 90 anni, chiedendo loro denaro per aiutare parenti in difficoltà. Raccontava agli anziani che un caro aveva bisogno di aiuto perchè rimasto vittima di un incidente oppure era in stato di arresto e doveva pagare una cauzione.

In tutto la donna avrebbe ottenuto dalle sue vittime una somma complessiva pari a oltre ventimila euro, oltre a oggetti preziosi.

Le indagini

La donna era stata arrestata lo scorso ottobre. Nella sua casa a San Giuliano (Milano), gli inquirenti avevano trovato telefoni cellulari da ìi quali si era risaliti a tabulati telefonici che portavano a probabili truffe messe a punto nel torinese. Da qui il nuovo filone di indagini che ha portato al nuovo ordine di carcerazione. Le telecamere di alcuni palazzi infatti hanno ripreso la ragazza entrare negli edifici, le vittime poi l'hanno riconosciuta come la truffatrice.