Menu
Cerca

Bimbo disabile senza bus: mamma fa denuncia ai carabinieri

La vicenda è scoppiata nei giorni scorsi a Vauda Canavese.

Bimbo disabile senza bus: mamma fa denuncia ai carabinieri
Cronaca Ciriè, 06 Marzo 2019 ore 11:56

Bimbo disabile senza bus: mamma fa denuncia ai carabinieri. Accade a  Vauda

Bimbo disabile senza bus

Ancora senza conclusione la vicenda scoppiata a metà febbraio che contrappone Elena M., mamma di un ragazzo disabile, affetto da una grave malattia rara che richiedeva un mezzo di trasporto idoneo e adeguato accompagnatore per il figlio per consentirgli di frequentare la scuola media di San Carlo Canavese come prescritto dalla legge italiana.

No pagato la mensa scuola

Ma l’Amministrazione comunale, nella persona del sindaco Alessandro Fiorio, ha condizionato tale concessione al pagamento delle quote mensa scolastica dei figli non saldate negli anni scorsi. Pagamento finora non pervenuto. Nel frattempo, il 19 febbraio scorso, la richiedente ha presentato dettagliata denuncia a carico del comune di Vauda presso la stazione carabinieri di Barbania. Un iter che prevede l’inoltro della medesima al comando compagnia carabinieri di Venaria Reale con successiva comunicazione alla procura di competenza, in questo caso di Ivrea.

Scuola a “rischio”…

Nel frattempo come dovrà e potrà comportarsi la signora Elena?: Che si chiede, con comprensibile apprensione: «Mio figlio come potrà proseguire nel suo normale cammino scolastico, ricordo obbligatorio e garantito per legge. C’è il “rischio” di perdere l’anno scolastico, anche in considerazione del fatto che non manca ormai molto al termine del medesimo». Naturalmente Elena attende una precisa e risolutiva risposta dal comune di Vauda e dalla magistratura.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli